statistiche accessi

Castelcolonna: \'Frattula in festa\' ha aperto la nuova stagione estiva

frattula in festa 2' di lettura Senigallia 23/04/2008 - Frattula in Festa, domenica scorsa, ha colorato il centro storico di Castel Colonna come mai si era visto prima, con grande soddisfazione degli organizzatori, in primis dell\'associazione Terre di Frattula, del Comune e della Pro Loco.

Migliaia di persone, provenienti da varie località, hanno letteralmente invaso ogni angolo del suggestivo paese collinare mettendo a dura prova anche l\'azione svolta dai volontari delle protezione civile locale.


La bellissima giornata ha sicuramente favorito la straordinaria partecipazione di pubblico, ma oltre al sole l\'elemento di grande attrazione è stato sicuramente il fatto che in quel genere di iniziativa si possono acquistare, direttamente dai produttori, eccellenze enogastronomiche, cosi come le opere dell\'artigianato artistico, che non si troverebbero altrove.


Il Re del palcoscenico, però, non poteva non essere lui, il tradizionale e tipico \"Salame di Frattula\" , quest\'anno in compagnia della porchetta cotta e condita come da tradizione. \"Le nostre colline rappresentano sempre più storia, enogastronomia e turismo\" ha detto il presidente dell\'Associazione, Marco Giardini, durante il convegno della mattinata, a cui ha partecipato il prof. Manlio Brunetti, e poi durante il saluto pomeridiano rivolto alle autorità, tra le quali i Sindaci di Castel Colonna, Corinaldo, Ripe e il Vice Presidente della Provincia, Giancarlo Sagramola.


E\' passato il tempo da quando i pullman di turisti costieri, ogni tanto, venivano accompagnati presso qualche aziende agricola per una fugace degustazione dei loro prodotti. Oggi esiste un tipo di turista che chiede offerte integrate tra la costa e località dell\'interno. Chiede il prodotto tipico locale e desidera conoscere personalmente il produttore, e quando questa domanda non rientra nei pacchetti di offerte turistiche allora si scelgono da soli (soprattutto via internet) l\'azienda agricola, l\'agriturismo, il B&B e il ristorante tipico. -Poi, magari, vanno in spiaggia a farsi un passeggiata e si fanno un bagno in mare quando è possibile-. Alcuni sostengono che questa domanda è ancora poco consistente, forse, ma è sicuramente in crescita, lo testimonia il tutto esaurito delle recenti festività pasquali e le prenotazioni per il ponte del 25 aprile e primo maggio.


Frattula in festa, quindi, è sempre più storia e uno stile di vita rivolto alle famiglie anzitutto: acquistare qualità, e direttamente dal produttore, conviene in denaro ed in salute. E\' occasione di conoscenza del paesaggio agrario e del patrimonio monumentale.
Durante la bellissima iniziativa molte persone hanno potuto ritirare la nuova ed elegante giuda 2008 delle Terre di Frattula, dove figurano i nominativi delle aziende agricole, le strutture ricettive e le località da visitare, che assieme al realizzando DVD, rappresenterà il biglietto da visita per le prossime e principali fiere promozionali rivolte al turismo ed all\'enogastronomia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 23 aprile 2008 - 1248 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Studio Creativo Abbati