statistiche accessi

Ritrovato il dipinto rubato al Duomo di Senigallia

quadro sant\'antonio 2' di lettura Senigallia 22/04/2008 - Il quadro di Sant\'Antonio da Padova rubato dalla Cattedrale di Senigallia quasi cinque mesi fa è stato finalmente ritrovato.

Il nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Ancona sono riusciti, dopo mesi di indagini, a recuperare il quadro, meglio conosciuto ai fedeli come \"San Gaetano\", da sempre custodito all\'interno della chiesa del Duomo. Un successo che rende felici, oltre alla curia senigalliese, anche molti fedeli, affezionati al dipinto. Il quadro, un olio su tela di 75 per 60 centimetri risalente al 1800, seppure di un valore economico esiguo stimabile in qualche migliaio di euro, rappresenta perà un valore affettivo e simbolico. I militari sono riusciti a recuperare il quadro analizzando il modus operandi con cui il ladro aveva compiuto il furto.


Il trafugamento infatti era avvenuto durante l\'orario di apertura della Cattedrale, approfittando di un momento in cui non c\'erano fedeli. Per di più il ladro ha puntato diritto al dipinto, disinteressandosi completamente di altri oggetti di valore o opere d\'arte contenuti all\'interno della chiesa. Questo ha spinto i Carabinieri ad indirizzare le indagini nell\'ambito di furti d\'opere d\'arte mirate, come fossero su commissione. Anche se le indagini sono ancora in corso, i Carabinieri di Ancona hanno individuato un uomo, presunto autore del furto, che avrebbe agito da solo. La perquisizione all\'interno dell\'abitazione dell\'uomo (di cui non sono ancora state rese note le generalità) ha permesso ai militari di ritrovare il quadro di Sant\'Antonio da Padova. Ma non solo. I militati hanno rinvenuto anche numerosi altri oggetti d\'arte che con ogni probabilità sono frutto di altrettanti furti e per i quali sono in corso gli accertamenti. Il presunto ladro è stato denunciato per i reati furto continuato ed aggravato mentre il dipinto, dopo i tempi tecnici necessari per gli ultimi accertamenti, sarà restituito al parroco della Cattedrale.


\"La notizia del ritrovamento del dipinto ci rende molto felici -afferma il parroco don Paolo Gasperini- anche se il dipinto non è di grande valore è pur sempre un\'opera d\'arte e rappresenta comunque per noi e per i fedeli un valore affettivo. Al momento non ci è ancora stato restituito ma appena il dipinto tornerà nelle nostre disponibilità sarà senz\'altro e subito rimesso al suo posto\".








Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 aprile 2008 - 4399 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, alessandra tronnolone, duomo senigallia, quadro sant\'antonio





logoEV
logoEV
logoEV