statistiche accessi

Complanare, Mancini: doveroso convocare i cittadini di Borghi Coltellone e Ribeca

roberto mancini 2' di lettura Senigallia 22/04/2008 - \"Nei giorni scorsi si sono succedute alcune prese di posizione di cittadini e comitati di Borgo Coltellone, ai quali si è aggiunto il Movimento Lento Ciclabile, che hanno posto di nuovo all’attenzione dell’opinione pubblica l’impatto della progettata complanare con il Borgo Coltellone (e con il Borgo Ribeca, aggiungerei io), luoghi che presentano quella strettoia dove già ora l’autostrada lacera con più violenza il tessuto urbano di Senigallia\".

Non molto tempo fa, durante la fase di presentazione e discussione della complanare in Consiglio, si è cercato di attenuare il carico che eserciterà la complanare su Borgo Coltellone tramite la previsione di una galleria nel tratto tra via Cupetta e via Po; tuttavia, in aggiunta ci sono altri particolari importanti, evidenziati proprio da quelle prese di posizione. Innanzi tutto c’è che il ponte su via Po verrà demolito e per essere ricostruito con dimensioni maggiori, dotato degli svincoli necessari a collegare la complanare con la viabilità ordinaria, opere che si presume avranno un impatto non trascurabile.



Poi, su via Po è prevista una ulteriore bretella di accesso alla zona artigianale (l’attuale strada verrà inglobata dagli ampliamenti di cui sopra) che sarà realizzata trasformando lo scivolo dei garage esistente tra due condomini. Oggi, queste realizzazioni sono o poco note o, al più, conosciute nelle linee di massima, mentre sarebbe utile che tutti gli abitanti dei due borghi sapessero con completezza di particolari come verranno trasformati i loro quartieri e quali stime si possano fare circa i futuri flussi di traffico. Penso, infatti, che non sia accettabile che ci si renda conto di tutto ciò solo a cose fatte, anche a prescindere dal grado maggiore o minore di impatto che le future opere avranno sull’assetto oggi esistente.



A questo punto, ritengo che sia doveroso un intervento da parte della Giunta Comunale, la quale dovrebbe semplicemente convocare gli abitanti dei Borghi Coltellone e Ribeca per illustrare loro, nel dettaglio, le trasformazioni previste e ascoltare con attenzione ciò che i cittadini avranno da dire. Non so se questo invito andrà a buon fine, essendo noto che questa Giunta non gode di buona fama in fatto di ascolto dei cittadini, nonostante l’adesione ad Agenda 21. Comunque, sarebbe per me un vero piacere se fossi smentito dai fatti.


da Roberto Mancini
Rifondazione Comunista





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 aprile 2008 - 2318 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, roberto mancini, politica





logoEV
logoEV
logoEV