statistiche accessi

Ostra Vetere: il centrodestra si riconferma maggioranza assoluta

ostra vetere 2' di lettura 17/04/2008 - \"Ad Ostra Vetere il centrodestra è ancora una volta maggioranza assoluta, ed il dato numerico è inequivocabile\".

La maggioranza che guida il Comune di Ostra Vetere, costituita da tutti i partiti del centrodestra, è ben salda e coesa, e rappresenta un esempio di buon governo del territorio, di collaborazione tra le forze politiche tutte e di stabilità, che anche in quest’occasione è stata premiata, come del resto le volte precedenti. La Giunta di centrodestra di Ostra Vetere è nata da un’alleanza di forze politiche omogenee nei programmi e negli obiettivi, e ciò ha permesso di raggiungere ottimi risultati.” E’ quanto afferma in una nota il Comitato Elettorale del Partito della Libertà all’indomani del dato scaturito dalle urne dei tre seggi elettorali di Ostra Vetere. Il Comitato si sofferma sull’analisi del voto che ha decretato, in tutta Italia, la vittoria dello schieramento di Silvio Berlusconi, la sconfitta di quello di Walter Veltroni e l’azzeramento della Sinistra Arcobaleno (Rifondazione comunista, Partito comunista, Verdi) confluita, appunto, nel Pd di Veltroni.



Il centrodestra (Pdl, Lega, La Destra, Udc) di Ostra Vetere ha totalizzato complessivamente, per quanto riguarda la Camera, il 53,39%, un punto percentuale in più rispetto alle politiche del 2006, in cui aveva ottenuto il 52,56%, mentre tutto il centrosinistra (Pd, Italia dei Valori, Sinistra Arcobaleno, Partito comunista dei Lavoratori, Sinistra critica, Verdi ed altri) si è posizionato sul 44,02%, due punti percentuali in meno rispetto sempre alle politiche del 2006, in cui aveva ottenuto il 46,16%. Stessa sorte per quel che riguarda il Senato.



Al centrodestra va complessivamente il 53,36%, laddove alle politiche del 2006, invece, aveva ottenuto il 53,48%; mentre al centrosinistra va il 44,30% laddove alle politiche del 2006 aveva ottenuto il 43,78%. Un dato, che parla chiaro e, soprattutto, che certifica come tutto il centrodestra di Ostra Vetere sia, senza fraintendimenti, una realtà viva ed operativa di questo territorio che va in controtendenza al dato regionale. Anche ad Ostra Vetere, come nel resto d’Italia, il Pd invece non è riuscito ad andare oltre il suo elettorato se non fagocitando anche i voti della Sinistra Arcobaleno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 aprile 2008 - 2380 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, popolo della libertà