statistiche accessi

Basket: la Goldengas ancora sconfitta in trasferta

Pallacanestro Senigallia 3' di lettura Senigallia 14/04/2008 -

Contro JesoloSandonà, gara che ricalca altre giocate lontano dal palaPanzini di recente. 86-70 il finale per i locali, sempre avanti piuttosto nettamente da metà del secondo quarto.



La Goldengas cade sul parquet della seconda in classifica Smile JesoloSandonà per 86-70.

La sconfitta condanna matematicamente la Goldengas a un piazzamento che non sarà migliore del quinto in regular season: ciò significherà che anche il primo turno dei play-off sarà giocato con lo svantaggio del fattore campo.


Goldengas senza Martinelli, infortunato (non ci sarà nemmeno domenica prossima contro Trieste), mentre nello Smile manca Salvador, anch\'esso per problemi fisici.

Al suo posto c\'è nei dieci come in altre occasioni il 45enne Stefano Teso, che pure stavolta, farà più che bene la sua parte (12 punti e 6 rimbalzi in 26\').


Ottimo il primo quarto della Goldengas che tocca anche gli otto punti di vantaggio, prima di chiudere il primo parziale sul 24-23.

Nel secondo periodo però la squadra di casa mette la testa avanti e allunga, contro una Goldengas che comincia ad accusare qualche problema in attacco contro la miglior difesa del campionato.

Si va al riposo sul 43-34.


Il terzo periodo vade un nuovo allungo della squadra veneta, grazie anche al talento di Cossa, miglior realizzatore dei suoi e cecchino principe dello scorso torneo di B2, che infila un paio di bombe delle sue.

JesoloSandonà tocca il + 14, ma Senigallia non molla, spinta da un buon Pierantoni, che si fa sentire a rimbalzo (15 alla fine) ed in attacco, rendendo meno pesante i problemi legati al settore lunghi per l\'assenza di Martinelli.

Il terzo quarto finisce 66-55 con una tripla di Rubin, messo in campo per i problemi di falli che affliggono il settore playmaker veneto, con Ruffo e Forray già a quattro falli.

Nell\'ultimo quarto, Simoncioni prova la zona, ma Forray la buca subito e firma il nuovo massimo vantaggio veneto (74-57 al 32\').

Un mini-break di 5-0 riporta la Goldengas a -13 (78-65 al 35\'), ma è un fuoco di paglia e l\'ultimo sussulto perché la squadra di casa non perde mai il controllo del match e chiude in scioltezza dando spazio anche agli juniores.

Finisce 86-70.



Tabellino

SMILE JESOLOSANDONA\' 86:

Forray 18, Ruffo 3, Vendramin 7, Carlesso 8, Ombrella, Paro, Teso Stefano 12, Agostinetto 12, Rubin 3, Cossa 23.


All. Teso Giovanni


GOLDENGAS SENIGALLIA 70:

Romagnoli 18, Bigi 16, Gnaccarini 7, Pierantoni 11, Maggiotto 2, Catalani, Tagnani ne, Calcatelli ne, Esposito 16, Candelaresi ne


All. Simoncioni


Arbitri:

Chilà e Iolo di Reggio Calabria.


Parziali dei quarti:

23-24

43-34

66-55

86-70


Classifica a 1 partita dalla fine del torneo

Trento 36

JesoloSandonà 32

Marostica 30

Mestre, Ancona 28

Chieti, Senigallia 26

Atri 24

Gorizia, Monfalcone 22

Civitanova, Trieste 20

Oderzo 18

Bassano del Grappa 16








Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 aprile 2008 - 1871 letture

In questo articolo si parla di basket, pallacanestro senigallia, andrea pongetti





logoEV
logoEV