statistiche accessi

Corinaldo: termina al Goldoni la stagione teatrale

teatro 3' di lettura 10/04/2008 - Con le operette Cin Ci Là e La Vedova Allegra, previste sabato e domenica, termina la stagione teatrale professionista in programmazione presso il Teatro Comunale Carlo Goldoni.

Con le operette Cin Ci Là e La Vedova Allegra termina la stagione teatrale professionista in programmazione presso il Teatro Comunale \"Carlo Goldoni\" di Corinaldo, organizzata dall\'Amministrazione Comunale, nel corso della stagione 2007/2008. I due spettacoli sono presentati dalla Compagnia italiana di operette.


Si inizia sabato 12 aprile, alle ore 21,15 con \"Cin Ci Là\", musica di Virgilio Ranzato e Carlo Lombardo.
La trama: \"Macao. La principessa Myosotis sta per sposarsi ma è triste perché deve abbandonare i sogni della fanciullezza. Anche il principe Ciclamino, suo promesso sposo, si dimostra non entusiasta del matrimonio. In città, durante il periodo di fidanzamento, tutte le attività vengono sospese. Giunge la bella Cin Ci Là, attrice francese, assieme a Petit Gris, il suo innamorato accompagnatore. Il Mandarino di Macao Fonki, padre di Myosotis, decide di affidare i due giovani preomessi alla esperte cure di Cin Ci Là. L\'attrice si dedica con particolare interesse all\'emancipazione del principe Ciclamino, che se ne innamora chiedendola in sposa, causando la furibonda gelosia di Petit Gris. Ma l\'attrice gli spiega che non vuole nessun legame duraturo. La principessa Myosotis è ora disposta a lasciare le sue bambole e i suoi segni e a convolare a giuste nozze con Ciclamino, fra le più allegre feste di Macao\".


Domenica 13 aprile, alle ore 21,15, viene presentato il capolavoro di Franz Lehar e Victor Leòn-Leo Stein \"La Vedova Allegra\". La trama: \" Il barone Zeta, ambasciatore di Pontevedro a Parigi, riceve un ordine dal governo: la signora Anna Clavari, vedova del banchiere di corte, deve risposarsi con un compatriota. In caso contrario, il suo capitale di 100 milioni di dollari abbandonerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina, causando la rovina. Zeta, coadiuvato da Niegus (cancelliere pasticcione), tenta di convincere il conte Danilo Danilowich, segretario all\'Ambasciata, a sposare Anna. Danilo però rifiuta; con la vedova c\'è già stata una storia prima che lei si sposasse. Ora Danilo, orgogliosamente, non vuole ammettere di esserne ancora innamorato. Anna, intanto, fa di tutto per ingelosirlo. Durante una festa organizzata nella sua villa, ella dichiara di voler sposare il francese De Rossillon. Danilo, furioso, abbandona la festa. Tutto sembra perduto, ma Niegus, casualmente, riesce a far confessare ad Anna e Danilo il loro amore reciproco\".


Gli interpreti dei due spettacoli: Umberto Scida, Elena D\'Angelo, Armando Carini, Milena Salardi, Emil Alekperov, Alessandro Dimasi, Daniela Vidali, Maria Teresa Nania, Stefano Centore, Rocco Magnoli, Serge Poggi e Marco Giandomenico. Cast tecnico: International Dancers, Maestro Direttore d\'Orchestra Orlando Pulin, Maestro Collaboratore Vincenzo Camporeale, Regia e Coreografie Serge Manguette, assistente alle coreografie Monica Emmi. costumista Eugenio Girardi, macchinista Generoso Ciociola, elettricista Eros Ricci, fonico Massimo Di Bacco, sarta Donatella Ulini, sartoria Arrigo Milano, calzature Biagio Milano, trasporti Di Lorenzo, amministrazione Claudio Corucci, direttore artistico Armando Carini, (www.operettaitaliana.it).


Informazioni e prenotazioni presso ufficio I.A.T. - tel. 071/679047 (www.procorinaldo.it). Biglietteria Teatro Carlo Goldoni: apertura il giorno stesso due ore prima di ogni spettacolo (Cellulare 331/4465050).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 aprile 2008 - 3185 letture

In questo articolo si parla di teatro, comune di corinaldo, corinaldo, spettacoli, compagnia italiana di operetta





logoEV
logoEV
logoEV