statistiche accessi

David dopo il furto: \'Chiedo più protezione\'

David Nahamias 1' di lettura Senigallia 04/04/2008 - David Nahamias, titolare dell\'omonima gioielleria di Corso II Giugno presa di mira da un sedicente acquirente che è riuscito a rubare un rotolo di preziosi del valore di circa 30 mila euro, si dice preoccupato per lo stato della sicurezza in cui si trova ad operare e chiede più protezione alle forze dell\'ordine.

Al momento le ricerche dell\'uomo distinto, tra i 50 e i 55 anni, ripreso nitidamente dalle telecamere a circuito chiuso del negozio, non sembrano aver dato risultati anche se, secondo alcune testimoniane, il ladro sarebbe avvezzo a colpire in zona.

Dopo la descrizione del ladro apparsa sui giornali ho ricevuto due telefonate da parte di un esercente di Marzocca e di uno di Fabriano che hanno detto di essere state vittima di un furto commesso a quanto pare dalla stessa persona -racconta David- tra l\'altro analoga è stata anche la modalità. Anche nel loro caso l\'uomo è uscito dal negozio con la scusa di comprare dei biglietti di auguri e non è più tornato, scappando con la refurtiva. Insomma, si tratta di un ladro che sta colpendo in zona e i tempi per prenderlo sono molto stretti. Dal filmato l\'uomo è perfettamente visibile e per questo chiedo che le forze dell\'ordine diramino al più presto le foto segnaletiche”.


Una preoccupazione, quella di David che in centro è titolare anche di Morellato Store e dell\'Atelier Orafo insieme a Fulvio Bagna, motivata anche dal fatto che il furto dell\'altro giorno non è un episodio isolato. “A settembre ho subito un furto analogo - aggiunge David - ma purtroppo non mi sento abbastanza protetto. Subire un danno del genere crea molti problemi a chi ha un\'attività come la mia”.






Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 aprile 2008 - 2983 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, furto, david nahamias





logoEV
logoEV
logoEV