statistiche accessi

Corinaldo e Ripe ringraziano i Carabinieri per il blitz contro i clandestini

1' di lettura 04/04/2008 - I sindaci dei Comuni di Corinaldo e Ripe Livio Scattolini e Sandrino Grossi sentono il dovere di ringraziare il capitano della Compagnia Carabinieri di Senigallia Roberto Cardinali, i comandanti delle Stazioni dei Carabinieri di Ripe maresciallo Giampiero Lattanzi e di Corinaldo Francesco Gagliardi per la brillante operazione portata a termine con successo nello smascherare i laboratori ubicati a Corinaldo e a Passo Ripe, dove lavoravano in nero operai cinesi, per la maggior parte clandestini.

L\'operazione, coordinata dal capitano Roberto Cardinali ha permesso di arrestare cinque persone, tra cui tre stranieri e all\'espulsione di cinque clandestini. La presenza di queste aziende nei nostri territori danneggia le imprese locali che lavorano seriamente e nel rispetto di tutte le norme e creano le condizioni per una nuova forma di sfruttamento disumano, riducendo questi poveracci - il più delle volte immigrati irregolari - a condizioni di schiavitù.


I sindaci si sono così espressi: \"Da parte nostra saremo vigili nello stroncare sul nascere questi laboratori clandestini, che minacciano la competitività delle nostre imprese, attraverso forme di concorrenza sleale e la realizzazione di prodotti \"taroccati\".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 aprile 2008 - 2267 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di corinaldo, corinaldo





logoEV
logoEV
logoEV