statistiche accessi

Alla Piccola Fenice Biutiful Cauntri

biutifulcauntri 1' di lettura Senigallia 01/04/2008 - BIUTIFUL CAUNTRI al cinema Piccola Fenice sabato 5 aprile ore 21,15 e domenica 6 aprile ore 21,15.

Alcuni allevatori vedono morire le loro pecore causa della diossina, un educatore lotta contro i crimini ambientali e i contadini coltivano terre inquinate dalla vicinanza delle discariche: sono alcune delle storie che denunciano e testimoniano il massacro della Campania, una delle regioni italiane con il maggior numero di discariche abusive. Sullo sfondo, una camorra imprenditrice che usa camion e pale meccaniche al posto delle pistole.


Un magistrato parla di camorra dai colletti bianchi, d\'imprenditoria deviata e d\'istituzioni colluse, svelando i meccanismi di un\'attività violenta che, nel tempo, provoca più morti di qualsiasi altro fenomeno criminale. \"Ci siamo chiesti come sia possibile che, nel 2007, in Italia, si possa vivere così…..\" dicono gli autori del film \"Il problema dei rifiuti investe meccanismi ampi e complessi che riguardano la politica, l\'economia, la criminalità, la salute pubblica e che interessano non solo la Campania, ma l\'intero paese. Noi, in qualche modo, abbiamo cercato di raccontarlo, partendo da Acerra, Qualiano, Giugliano, Villaricca, comuni a venticinque chilometri da Napoli.\" Un film da vedere.


Un film che smaschera il mal costume italiano. Un film per capire cosa sta succedendo in Campania. Un grido di allarme per una nazione assopita e inerte di fronte al suo declino sociale e politico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 aprile 2008 - 1411 letture

In questo articolo si parla di piccola fenice, spettacoli, circolo cinema linea d\'ombra





logoEV
logoEV
logoEV