x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
articolo

Mangialardi: in Giunta abbiamo difeso Rebecchini anche dal suo partito

1' di lettura
3515

Maurizio Mangialardi

Le dichiarazioni dei vertici di Rifondazione Comunista, dopo l\'uscita dalla maggioranza e le dimissioni dell\'assessore al turismo e attività economiche Luigi Rebecchini, continuano a sollevare polemiche. Amareggiato, per quanto dichiarato dall\'ex collega, si dice ora l\'assessore alle infrastrutture Maurizio Mangialardi.

Le accuse di \"arroganza e di scelte scellerate operate in campo urbanistico\" rivolte al primo cittadino sono state respinte al mittente dal Pd ma dopo lo sfogo dell\'ex assessore Rebecchini (che rincara la dose e conferma il clima di \"imposizioni\" subito in giunta) a sbottare è anche l\'assessore Maurizio Mangialardi.


\"Sono davvero amareggiato per le dichiarazioni di Rebecchini -chiosa l\'assessore del Pd- con noi ha fatto squadra per cinque anni e spesso e volentieri in Giunta lo abbiamo difeso dagli attacchi che gli arrivavano dal suo stesso partito, come nel caso di questioni inerenti lo sviluppo economico e turistico della città e in ultimo pratiche la riforma dei taxi e delle edicole. Conosco Rebecchini come uomo uomo mite e serio ma nell\'ultimo periodo ha deciso di essere solo un uomo di partito dimenticano di essere anche un amministratore cittadino e commettendo il grave errore di non anteporre il dovere di dare risposte ai cittadini\".



Maurizio Mangialardi

Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 marzo 2008 - 3515 letture