Corista colto da un malore durante la veglia Pasquale

duomo senigallia 1' di lettura Senigallia 25/03/2008 - Sono stati attimi di apprensione quelli vissuti dai fedeli durante la veglia Pasquale di sabato in Cattedrale. Un corista infatti è stato colto da un malore proprio mentre si stava rendendo protagonsita di un assolo.

R.L. all\'improvviso ha interrotto la sua esibizione accasciandosi a terra. Inutile dire che tutta la Cattedrale, gremita di fedeli radunatisi per la veglia pasquale, ha sussultato. Il giovane, privo di sensi, è stato subito soccorso da un medico che stava partecipando alla messa mentre sono stati chiamati immediatamente i soccorsi.


In cattedrale sono arrivate nel giro di pochi istanti due ambulanze del 118 con i sanitari che hanno trasportato R.L. in barella in ospedale aiutandolo con un respiratore artificiale. Dagli accertamenti è emerso che il giovane è stato vittima di un collasso cardio-circolatorio. Poco dopo il suo arrivo in ospedale il corista ha ripreso conoscenza e le sue condizioni non hanno destato preoccupazione.






Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 marzo 2008 - 2854 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, duomo senigallia


Dario Petrolati , padova.

certo che mi dispiace per il corista, ma se penso agli sconosciuti,quanti saranno?,svenuti per fame e per freddo per le strade e sui marciapiedi mi vengono i brividi.<br />
Purtroppo non fanno storia è normale che si soffra e si muoia per strada e si è sconosciuti allora.....<br />
dario

partecipante alla veglia

una piccola correzione.. il giovane dell\'articolo è un pensionato.. magari è giovane dentro... <br />

Curioso

\"Un corista..è stato colto da un malore proprio mentre si stava rendendo protagonsita di un assolo\"<br />
Non siamo ad un concerto dove i coristi eseguongo degli \"assoli\" ma ad una veglia Pasquale dove dopo il solenne rito del fuoco Roberto che si era reso disponibile, con una bellissima voce da opera classica, stava eseguendo il solenne \"Exultet\" che non viene accompagnato da alcun coro.<br />
<br />
\"Il giovane, privo di sensi..\" <br />
Non c\'era alcun giovane ma Roberto ha già abbonademente superato la sessantina.<br />
<br />
\"..aiutandolo con un respiratore artificiale\"<br />
Non è stato utilizzato alcun respiratore artificiale, in quanto non è stato intubato, operazione che avrebbe fatto supporre ai medici una situazione piuttosto grave, ma solamente aiutato con una maschera ad ossigeno.<br />
<br />
\"Poco dopo il suo arrivo in ospedale il corista ha ripreso conoscenza\"<br />
Roberto fortunatamente aveva già ripreso conoscenza in cattedrale.<br />
<br />
\"Inutile dire che tutta la Cattedrale, gremita di fedeli radunatisi per la veglia pasquale, ha sussultato\"<br />
La Cattedrale non era \"gremita\", ma come sempre per la Veglia Pasquale tradizionalmente poco sentita a Senigallia era circa al 50% della sua capienza con molte panche vuote.<br />
<br />
8 righe di articolo 5 \"inesattezze\" volte solo al sensazionalismo che fa audience senza raccontare o forse nemmeno conoscere la verità dei fatti.<br />

R.L.

Sono il \"giovane\" di 74 anni, protagonista dell\'articolo, ringrazio tutti della vostra attenzione, proccupazione e sicure preghiere.<br />
Ora sto meglio e sono a casa confortato dai miei familiari. Buona Pasqua a tutti.<br />
<br />
R.L.

Anonimo

il corista non era proprio un giovanotto visto che domani compirà 74 anni! auguri di compleanno e buona guarigione!

anna

auguri Roberto per i suoi 74 anni e per una pronta guarigione!!!!

Sara

Bè, che dire, Roberto, di sicuro una veglia e un compleanno così non te li scorderai facilmente!<br />
Tanti sinceri auguri di compleanno, di Pasqua e di pronta guarigione!!!!!!




logoEV