Ostra Vetere: un fine settimana dedicato alla cultura

palazzo de pocciantibus 3' di lettura 20/03/2008 - Un fine settimana pasquale all\'insegna della cultura. Un fine settimana dedicato alla visita del Museo, del Fondo Bibliotecario Antico e del prestigioso e storico Palazzo de Pocciantibus.

Un fine settimana per ammirare al Palazzo De Pocciantibus le opere artistiche dell\'artista marchigiano Walter Bastari ed al Palazzo Marulli le opere contenute nei locali del Museo e la Mostra dei libri Antichi di Medicina. Un fine settimana per visitare il centro storico ed il borgo di Ostra Vetere, la Casa di Terra e l\'Area Archeologica, la Chiesa di Santa Lucia, la Chiesa di Santa Maria di Piazza e l\'ex Chiostro di San Francesco. Il Museo e il Palazzo de Pocciantibus rimarranno aperti sabato 22 marzo dalle ore 15 alle ore 19, domenica 23 marzo dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 15 alle ore 19, e lunedì dalle ore 10,30 alle ore 19. Come altrettanto aperto sarà l\'Ufficio IAT, situato a piano terra del Palazzo Marulli (sede anche del Museo), a cui turisti e visitatori potranno rivolgersi per qualsiasi informazione.


Le tradizioni e i sapori che caratterizzano la Pasqua marchigiana e quella di Ostra Vetere sono al centro anche di un appuntamento, che l\'Associazione \"Sistema Museale della Provincia di Ancona\", in collaborazione con l\'Amministrazione comunale di Ostra Vetere, organizza per il Lunedì dell\'Angelo (24 marzo). L\'iniziativa offre ai partecipanti l\'opportunità di ammirare il Museo Civico Parrocchiale \"Maria Crocifissa Satellico\", da poco aperto al pubblico nel suo splendido ed affascinante allestimento, e di gustare per l\'occasione un\'appetitosa colazione di Pasquetta. L\'appuntamento è alle ore 10.30 al Museo di Ostra Vetere (centro storico - Piazza Satellico), dove si effettuerà la visita guidata. Dopo la visita guidata al Museo, seguirà l\'intervento del prof. Tommaso Lucchetti, storico dell\'arte e della cultura gastronomica e conviviale, su La Pasqua nel chiostro: riti tra quaresima e settimana bianca nella tradizione monastica.


Tra i momenti di concessione alla festa gioiosa ed alla mensa ben imbandita la Pasqua era sicuramente uno dei momenti più intensamente celebrati nel calendario dei monasteri. Il clima nel refettorio era particolarmente felice con la colazione che spezzava la purificazione quaresimale e commemorava la resurrezione di Cristo. La consueta conferenza di Pasquetta di Tommaso Lucchetti, storico dell\'arte e della cultura gastronomica e conviviale ricostruirà quest\'anno storie e tradizioni della Pasqua nella mensa monastica con i suoi canonici rituali, le pratiche cerimoniali, ed alcune particolari consuetudini e ricette (tra cui molti celebri dolci delle suore) che dalle mura claustrali sono spesso filtrate all\'esterno, divenendo conosciuto patrimonio culturale collettivo, in perfetto equilibrio tra concessione golosa e celebrazione spirituale.


Il costo dell\'iniziativa è di € 2,00, comprensivo della visita guidata al museo e della degustazione dei prodotti tipici pasquali. E\' obbligatorio prenotare al Numero Verde 800.439.392 entro le ore 13.00 di sabato 22 aprile. PROGRAMMA: a partire dalle ore 10.30 Museo Civico-Parrocchiale \"Maria Crocifissa Satellico\" Palazzo Marulli - Piazza Beata Satellico 3 Visita guidata ed Intervento del prof. Tommaso Lucchetti storico dell\'arte e della cultura gastronomica La Pasqua nel chiostro: riti tra quaresima e settimana bianca nella tradizione monastica; ore 12.30 Colazione pasquale. Si ringraziano per la collaborazione le aziende di Ostra Vetere: Macelleria Bartoli Giancarlo, Azienda Agricola Bucci, Panificio Pasticceria Caffetteria Delizie dell\'Orso, Oleificio Montenovo snc. Prenotazione obbligatoria al Numero Verde 800.439.392 entro le ore 13.00 di sabato 22 aprile.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 marzo 2008 - 1637 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, comune di ostra vetere





logoEV