x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Corinaldo: prima pietra posta per il nuovo asilo nido

3' di lettura
3666
EV

In via della Murata - Zona Nevola - è stata posta la prima pietra per l’Asilo Nido “Giacomo e Marietta Cesarini Romaldi”.

dal Comune di Corinaldo
www.corinaldo.it

Qui è proprio il caso di dire: “E’ stata posta la prima trave, tenuta in mano dal sindaco Livio Scattolini e dal presidente degli Istituti Riuniti di Beneficenza Donato Ciceroni, che hanno dato il via, con questa breve cerimonia, alla costruzione del nuovo Asilo Nido, sul terreno di proprietà degli stessi Istituti Riuniti di Beneficenza, i quali hanno ceduto in diritto di superficie per un periodo di anni 50, rinnovabile, una superficie di mq. 6.500. La struttura ha le seguenti caratteristiche: Tipologia costruttiva “Platform Frame System”; Edificio ad unico piano con superficie di Mq. 480 esterno parete perimetrale; Efficienza energetica dell’edificio Classe “A”; Struttura portante con resistenza al fuoco R 60; Manto di copertura finale in “tegola portoghese”; Superficie Copertura circa 600 Mq. in falda; Sistema integrato con pannelli Solari Termici; Abbattimento acustici 45 Db.

L’edificio a piano terra, con forma ad “H”, è dotato di copertura a due falde intersecanti fra loro; la struttura deve soddisfare i requisiti tecnico dimensionati. I materiali componenti le strutture portanti e le altre parti dell’edificio sono: Legno con le seguenti caratteristiche, pino Nordico lamellare di ottima qualità con incollaggio eseguito secondo la normativa DIN 1052 e con giunzioni a pettine. Il legname impregnato sotto vuoto in modo da conferire al legno proprietà antitermitiche, antitarlo, antimuffa e antimartescenza. I rivestimenti interni ed esterni dovranno essere fatti di cartongesso in Classe O. Nelle zone di servizio ed aule l’altezza utile interna dovrà essere di ml 3,00 ca. nei corridoi interni dovrà essere garantita un’altezza media di ml 2,70. La spesa è di 800.000,00 Euro di cui gli Istituti Riuniti provvederanno al finanziamento dell’opera con un contributo di 250.00,00 Euro. L’Asilo Nido entrerà in funzione con l’inizio del nuovo anno scolastico e potrà ospitare 40 bambini. Per quanto riguarda il regolamento per l’accesso, la tariffa e la forma di gestione, delibererà il Consiglio Comunale.

La struttura verrà messa a disposizione della cittadinanza corinaldese e dei centri limitrofi. L’Asilo è strategicamente collocato nella valle di incontro dei centri dell’entroterra senigalliese è verrà intitolato a Giacomo e Marietta Cesarini Romaldi, come espressamente richiesto dal conte Gacomo Cesarini col proprio testamento olografo risalente al 20 aprile 1930. La direzione, la responsabilità dei lavori e il progetto architettonico è del dirigente dell’Uffico Tecnico Comunale geom. Giliano Bizzarri, coadiuvato dal geom. Roberto Fiordelmondo; il calcolo strutturale è dell’Ing. Rodolfo Regni; l’impiantistica è dell’Ing. Francesco Tarsi. Il progetto strutturale per le opere in legno è dell’Ing. Alberto Romagnoli. La realizzazione dell’Asilo Nido è della Ditta Subissati di Ostra Vetere. Estremo compiacimento per l’inizio dei lavori è stato espresso dalla Giunta Comunale e dal Consiglio di Amministrazione degli Istituti Riuniti di Beneficenza, i cui componenti hanno partecipato con grande soddisfazione alla cerimonia.

Nella foto, il sindaco Livio Scattolini e il presidente degli II.RR.B. Donato Ciceroni con in mano la trave.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 febbraio 2008 - 3666 letture