Dichiarato nullo il pignoramento della Sacramati alla ex Gil

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Nei giorni scorsi la ditta Sacramati, concessionaria di un appalto di opere pubbliche per la realizzazione dell’intervento presso la struttura dell’ex GIL, ha presentato una richiesta di pignoramento presso la Banca delle Marche, Tesoriera del Comune di Senigallia, dei crediti vantati nei confronti del Comune, così come riconosciuti dal lodo arbitrale reso lo scorso anno.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


All’udienza di convalida, tenutasi in data odierna presso il Tribunale di Ancona – sezione distaccata di Senigallia, il giudice ha accolto l’eccezione del Comune, rappresentato nell’occasione dagli avvocati Paolo Dell’Anno e Laura Amaranto, in merito alla impignorabilità delle somme depositate presso la Banca Tesoriera, in considerazione della loro destinazione, come attestata dalla stessa banca.

Va infatti precisato che la legge considera non pignorabili le somme di denaro destinate al pagamento di stipendi e rate di mutui, che rimarranno dunque sempre nella piena disponibilità dell’Ente.

Il giudice ha pertanto riconosciuto la fondatezza della eccezione e per il suo effetto ha dichiarato nullo il pignoramento ed estinto il relativo procedimento. Per quanto concerne poi l’esame delle eccezioni formulate dal Comune in opposizione riguardo alla misura del credito vantato, è stata fissata un’ulteriore udienza per la data del 14 marzo prossimo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 febbraio 2008 - 3294 letture

In questo articolo si parla di ex gil, comune di senigallia


kit_carson

21 febbraio, 08:54
Che bella legislazione che abbiamo in Italia: impresa pubblica (comune), contro privata (Ditta Sacramati)... chi pensate che vinca?<br />
<br />
Il sistema premia sempre...

malavida

21 febbraio, 13:57
guarda che negli ultimi 15 anni i tuoi amici hanno governato a lungo, forse però hanno legiferato un po' troppo ad personam

Anonimo

21 febbraio, 17:45
Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV