AGE: Genitori e Pubblicità

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Un gruppo di genitori della Marchetti ha inviato una lettera all'Age Senigallia, che di seguito riportiamo, circa un’iniziativa pubblicitaria della Lines che ha coinvolto le ragazze della scuola media.

da Alberto Di Capua
"Age Senigallia"


Gentilissimo Presidente,
l’altro giorno ci è pervenuto, attraverso le nostre figlie, un kit contenente un opuscolo edito dalla Lines dal titolo “Tu Domani” che intende - dice la lettera allegata – fornire tutte le risposte alle domande più frequenti che gli adolescenti si pongono in relazione agli importanti cambiamenti che avvengono nel periodo della pubertà.

Fin qui tutto bene. Ma quello che ci lascia alquanto perplessi è che nel kit vi erano alcuni campioni di assorbenti Lines. Allora ci siamo posti alcune domande.
Perchè la Scuola si fa veicolo di iniziative pubblicitarie così evidenti Perchè ai maschi non è stato dato il medesimo opuscolo semmai senza gli assorbenti (eppure nel libretto si parla anche dei cambiamenti nei ragazzi)? I genitori sono stati informati preventivamente dell’iniziativa? Perchè la Scuola non organizza degli incontri per parlare ai genitori di queste cose, piuttosto che lasciare ad altri l’iniziativa di informare?

Crediamo di concordare sulle domande più che legittime che si pongono questi genitori e che giriamo prontamente alla Scuola Marchetti. Aggiungiamo anche che quest’iniziativa conferma quanto le nostre Scuole siano bombardate da progetti e iniziative, provenienti da più parti, che spesso non siano condivisi dalle famiglie, anzi ne siano continuamente bersagliate.
Insomma, ricordando e parafrasando la frase preferita dell’ippopotamo azzurro Pippo, alla luce dei fatti rappresentati, diremmo: “Bambina, tu bisogna assorbenti Lines”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 febbraio 2008 - 1496 letture

In questo articolo si parla di age





logoEV