x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Fabrizio Volpini è il primo segretario cittadino del Partito Democratico

3' di lettura
2558
EV

L’iter burocratico interno al Pd può oramai dirsi concluso, con l’elezione del segretario cittadino, infatti, ora il Partito Democratico senigalliese è pronto a decollare. Fabrizio Volpini, assessore ai Servizi alla Persona, all’Istruzione e allo Sport è stato eletto nuovo rappresentante senigalliese del partito veltroniano, una scelta che non ha sorpreso nessuno.

Volpini, unico candidato per il posto di segretario, ha infatti incassato l’ok di quasi tutti i 62 votanti, solo qualcuno ha preferito astenersi, ed è quindi pronto ad accogliere la sfida dei democratici. “È stata una scelta difficile –ha spiegato il neo eletto-, essere il segretario del Pd è un compito che mi occuperà già il poco tempo a disposizione. Ma era giusto così. Il mio nome era l’unico che riusciva a mettere d‘accordo un po’ tutti.

L’elezione di Volpini a segretario sembra inoltre sottolineare ulteriormente il potere degli ex Democratici di Sinistra all’interno del Pd. Dopo essersi aggiudicati due posti su quattro all’assemblea Provinciale, con Silvana Seri e Graziano Mariani e i presidenti di tutte e quattro le circoscrizioni cittadine, con Alessandro Panni, Tiziana Pellegrini, Lianca Rinaldi e Mauro Gregorini, ora gli ex Democratici di Sinistra hanno ottenuto anche il segretario cittadino. Una scelta, quella di Volpini, quasi obbligata dato che, oltre ad essere l’unico candidato, l’attuale assessore ai Servizi alla Persona era l’unico nome capace di mettere tutti d’accordo. Adesso, entro una settimana, Volpini dovrà completare il suo staff, selezionando i suoi stretti collaboratori. Una volta conclusa anche questa formalità il Pd di Senigallia inizierà a camminare, prima tappa le elezioni parlamentari del prossimo 13 aprile.

In primo luogo nell’agenda del Partito Democratico ci sono le elezioni e la campagna elettorale. Siamo consapevoli che la decisione presa da Veltroni, quella di correre da soli, è una scelta coraggiosa, ma siamo convinti che sia anche la strada più giusta. Ce la possiamo fare.” Ma nel futuro del Partito Democratico senigalliese ci sono anche altri impegni, primo fra tutti riuscire a portare tranquillità fra i banchi della maggioranza. “Fra le mie priorità c’è senza dubbio quella di approfondire il dialogo fra le forze di maggioranza –ha spiegato Fabrizio Volpini-. Un dialogo che va rafforzato sia fra maggioranza e giunta comunale sia fra le stesse forze al governo della città. In questo momento c’è una verifica in corso –ha continuato il neo segretario- e l’importante è garantire sicurezza e stabilità all’interno della coalizione di centro sinistra e alla giunta stessa.

Inevitabile è il riferimento a Rifondazione Comunista. “Con Rifondazione ho sempre avuto un buon rapporto e non cambierò proprio ora. Posso tranquillamente dire che con la sinistra in generale mi sono sempre trovato bene.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 febbraio 2008 - 2558 letture