Mondolfo: partiti gli espropri per la terza corsia dell'A14

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
E’ arrivato nelle scorse ore nella sede del Comune di Mondolfo l’intero faldone che consentire di avviare tutte le procedure di esproprio da parte della società Anas delle zone interessate dove a partire dal 2009 inizieranno finalmente i lavori per la realizzazione della terza corsia dell’autostrada.

dal Comune di Mondolfo
www.comune.mondolfo.pu.it


Lavori che per il Comune di Mondolfo significano una nuova dimensione dell’attuale viabilità oltre ad un serie di infrastrutture che consentiranno in modo definitivo di ridisegnare l’asseto viario raggiungendo ottimi livelli. “Nello specifico – ci spiega il sindaco di Mondolfo, Pietro Cavallo – oltre all’attuazione del progetto esecutivo della terza corsia, con forza eravamo riusciti ad ottenere che la società autostrade recepisse una serie di interventi per il territorio comunale che erano stati il frutto del confronto tra cittadini e amministrazione. Oggi , rispettando i tempi dettati, la società autostrade inizia la fase degli espropri : questo significa che nelle prime settimane del 2009 potranno prendere il via i primi lavori della terza corsia”.

Quando parla di infrastrutture il primo cittadino di Mondolfo in particolare si riferisce al prolungamento di Via Sterpettine sino a Via Strada S. Costanzo ed il suo relativo collegamento con la Strada provinciale 424 attraverso la realizzazione di una nuova rotatoria. L’accordo con la Società inoltre prevede anche la realizzazione di un parcheggio di interscambio per oltre 150 veicoli, oltre all’allargamento di tutti i cavalcavia sull’autostrada già esistenti, mentre un nuovo sovrappasso autostradale consentirà di realizzare la prevista variante alla Strada 424 nella zona compresa tra l’Area di Servizio “Metauro” e il casello autostradale. Ora dunque non rimane che attendere i tempi tecnici per la “manovra” di esproprio che farà decorrenza a partire da giovedì 7 febbraio 2008 giorno in cui avverrà la pubblicazione all’albo ed il deposito degli elaborati progettuali che avranno la durata di trenta giorni.

Soddisfazione viene espressa dal capogruppo consiliare della maggioranza, Flavio Martini , per l’impegno e la determinazione dimostrata in questa fase dalla Giunta Cavallo che ha saputo portare avanti la trattativa con la Società Autostrade e “soprattutto – dice Martini – va dato atto al sindaco dell’importanza di questo avvenimento che se da una parte consentirà la realizzazione della terza corsia, dall’altra per il nostro territorio comunale sarà sinonimo di sviluppo e razionalizzazione delle infrastrutture”. Certo che – come ha avuto modo di ribadire più volte il sindaco Pietro Cavallo – “la realizzazione della terza corsia e le conseguenti modifiche in varie zone comunale dell’asseto viario coincidono per altro con un momento di particolare rilevanza soprattutto per Marotta che subirà importanti trasformazioni attraverso una serie di interventi urbanistici che ne modificheranno altamente l’attuale aspetto e le permetteranno finalmente di ammodernarsi e di recepire anche nuove strutture soprattutto da un punto di vista educativo e sportivo, oltre che ambientale e residenziale.”

Il sindaco inoltre non dimentica di menzionare un altro significativo volano legato alla cantieristica: la realizzazione del nuovo approdo molto richiesto dalle importanti aziende a livello internazionali presenti nel nostro territorio come la Pershing e la Dreaming. “Oltre ad essere ghiotto motivo di interesse anche per l’intera provincia – conclude il sindaco Cavallo - visto anche le varie proposte che in questi ultimi mesi ci sono giunte sulla volontà di creare partnership nell’eventuale gestione della nuova area portuale . Ci stiamo avviando verso una nuova fase di sviluppo non certo basandoci sulla demagogia ma con progetti alla mano, finanziamenti di privati lungimiranti e soprattutto l’operatività di una giunta che pensa in maniera solida al futuro del proprio comune”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 febbraio 2008 - 1849 letture

In questo articolo si parla di comune di mondolfo