contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Basket: la Pallacanestro Senigallia supera in casa il fanalino di coda Bassano

2' di lettura
1660
EV

Successo per 85-76. Gara dal doppio volto, con gli ospiti avanti anche di 13 punti a inizio gara, e Goldengas che allunga nell'ultimo quarto.

di Andrea Pongetti

Una Goldengas non entusiasmante torna al successo davanti al proprio pubblico superando il Bassano del Grappa ultimo in classifica ed ora giunto alla settima sconfitta consecutiva.

Brutto l'approccio al match della formazione senigalliese che gioca un negativo primo quarto, specie in difesa, permettendo agli ospiti di toccare anche i 13 punti di vantaggio (7-20 al 6') prima del 16-24 con cui finiscono i primi 10'.

Nel secondo periodo però Esposito e soprattutto un ottimo Maggiotto, guidano la rimonta dei senigalliesi che nel finale di periodo allungano fino al + 9 (43-34).

Un ottimo terzo quarto di Carniato (10 punti nel periodo) spinge però gli ospiti ancora a contatto dei biancorossi, che all'ultimo miniriposo hanno soltanto tre lunghezze di margine (62-59).
L'ultimo quarto è quello decisivo ed arride alla Goldengas: è Martinelli, con una tripla, a firmare il nuovo sensibile allungo (71-63 al 35') con gli ospiti costretti anche a rinunciare a Bizzotto, fuori per raggiunto limite di falli.
Poco dopo Bigi, in ombra per gran parte della gara, firma il suo primo canestro della serata che vale il + 13 (76-63) che di fatto chiude anticipatamente la partita.
Gli ultimi minuti servono soltanto agli ospiti per limare leggermente il distacco, ed a coach Simoncioni per far debuttare i due under del vivaio Candelaresi e Tagnani, con il piccolo playmaker che si guadagna anche l'applauso del pubblico infilando un 2/2 ai tiri liberi.

Tabellino

GOLDENGAS SENIGALLIA 85:
Gnaccarini 12, Romagnoli 8, Bigi 8, Martinelli 14, Pierantoni 12;
Candelaresi 2, Tagnani, Maggiotto 11, Catalani, Esposito 18.

All. Simoncioni

FIORESE BASSANO DEL GRAPPA 76:
Fiorendi 6, Bizzotto 11, Stopiglia 19, Carniato 14, Dal Bello 10;
Bordignon ne, D'Incà 3, Petrucci, Miatello, Mussolin 13.
All. Beltramello

Arbitri: Lavigno di Mesagne (Br) e Petraroli di Lecce.

Parziali: 16-24 43-34 62-59 85-76.

Note: 500 spettatori circa.

Classifica dopo 15 giornate su 26 Trento 22
Jesolo SanDonà, Marostica, Atri 20
Senigallia 18
Chieti 16
Mestre, Ancona 14
Oderzo, Gorizia, Civitanova, Monfalcone 12
Bassano del Grappa, Trieste 8


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 gennaio 2008 - 1660 letture