x

Il Miù j’adore non dà segnali di ripresa

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Altra trasferta ed altra sconfitta per un Miù j’adore Marzocca sempre più in crisi nel campionato di C2 di basket.
Gli uomini di coach Paialunga hanno ceduto anche a Pesaro contro la Stella Maris col punteggio di 77-63.

da Basket Marzocca


I troppi infortuni che hanno colpito i bianconeri nelle ultime settimane impediscono le varianti di gioco che sarebbero necessarie a dare una scossa alla squadra non troppo aiutata neanche dal clan dei giovani, sulla carta uno dei migliori del campionato, ma che tranne qualche isolata eccezione non è stato in grado di incidere veramente sul rendimento della squadra.

Poche le cose da salvare, se non la buona prestazione del pivot ungherese Toth. (foto)
I bianconeri sono penultimi in classifica ed hanno ormai abbandonato il sogno di riagganciare la zona playoff.
L’obiettivo minimo è quello di evitare l’ultimo posto che significherebbe retrocessione diretta per poi ottenere la salvezza attraverso i playout.

Sabato arriva al Palapanzini il Porto Recanati contro il quale il Miù j’adore lo scorso anno ha disputato la semifinale playoff. Decisamente altri tempi.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 gennaio 2008 - 1900 letture

In questo articolo si parla di basket, miu, miù marzocca, sport, basket marzocca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ekKG





logoEV
logoEV