Nomina del primario di chirurgia: la Cgil attende la risposta della Asur

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
In questi ultimi giorni abbiamo letto in merito alla nomina del primario di Chirurgia le opinioni di un candidato direttamente interessato, Dr. Bavosi, e dei politici comunali e Regionali, Dr. Volpini e Dr.Mezzolani.

da Fp-Cgil


Il Dr. Bavosi ha espresso molto chiaramente una profonda amarezza per la sua esclusione che, diciamo noi, se da un lato avrebbe potuto essere accettata in presenza di “curricula” più consistenti degli altri concorrenti, ma così non sembra, dall’altro è risultata inaccettabile perché, così si legge nel comunicato, legata a interessi politici.

Immediate sono arrivate le risposte. Il Dr. Volpini, oltre che a dare solidarietà al Dr. Bavosi, ha detto chiaramente che occorre cambiare le norme per la nomina dei Primari e che questa, ad oggi, rientra tra le prerogative del Direttore di Zona. Lo stesso concetto ha ripetuto l’Assessore Mezzolani aggiungendo inoltre che “la politica con la nomina a nuovo primario non c’entra proprio”, Questo che ci fa ritornare in mente un vecchio proverbio latino: “excusatio non petita, accusatio manifesta”, che letteralmente significa “scusa non richiesta, accusa manifesta”.

Questa situazione ci fa tornare in mente la questione delle consulenze esterne, da noi più volte denunciata, rimasta ancora senza risposta. Anche in questo caso, la nomina di Primario di Chirurgia, tutti gli attori hanno dato il loro parere, tutti meno la Direzione di Zona che invece ha dalla sua, come evidenziano gli Assessori, tutta la responsabilità della scelta e che, con una presa di posizione chiara e consapevole, potrebbe dissipare tutti i dubbi e le nebbie che questo concorso ha sollevato. Ci attendiamo, e non solo noi, una risposta chiarificatrice in merito.

Noi che speravamo sentimentalmente, e non poteva essere altrimenti dopo 30 anni di onorata carriera del Dr. Bavosi che ci ha visto coinvolti sia professionalmente, come colleghi di lavoro, che umanamente, con la tutela della salute delle nostre famiglie, in una continuità sanitaria ora, a conclusione della procedura, prendiamo atto della nuova nomina e facciamo i più sinceri auguri di buon lavoro al nuovo primario, Dr. Angelo Cavicchi, che incontreremo quanto prima e dal quale ci attendiamo un ulteriore salto di qualità per la sanità senigalliese.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 dicembre 2007 - 3424 letture

In questo articolo si parla di sanità, cgil





logoEV
logoEV