Duilio Testasecca è il nuovo coordinatore del centro regionale trapianti

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
La Giunta regionale ha nominato il dottor Duilio Testasecca coordinatore del Centro regionale trapianti ed ha incaricato l’Azienda ospedaliero universitaria “Umberto I – Lancisi – Salesi” di Ancona di rinnovare il contratto di collaborazione coordinata e continuativa con il dottor Testasecca per l’espletamento dell’attività di coordinatore del Centro. L’incarico avrà durata quinquennale ed è rinnovabile.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Il dottor Testasecca ricopre questo incarico dal 23 dicembre 2002, in quanto già coordinatore regionale prelievo organi e sulla base della professionalità ed esperienza nel settore, in qualità di dipendente dell’Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti di Ancona. Dal 1° aprile 2007 il dottor Testasecca ha cessato il rapporto di lavoro con gli Ospedali Riuniti ed ha stipulato con la stessa Azienda un contratto di collaborazione coordinata e continuativa fino al 31 dicembre 2007 e ora rinnovato.

“Sotto l’impulso del dottor Testasecca – dichiara l’assessore regionale alla Salute, Almerino Mezzolani – le Marche raggiungevano nel 2004 il primo posto assoluto in Italia per tasso di donazioni di organi. Questo risultato, unitamente a un elevato livello di qualità ed efficienza delle strutture sanitarie marchigiane, ha determinato la richiesta al Centro nazionale trapianti dell’attivazione delle attività trapiantologia.

Nel 2005 è stato pertanto attivato, presso l’Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti di Ancona, il nuovo Centro trapianti di fegato, rene e pancreas; Centro che ha ottenuto in due anni ottimi risultati, certificati dal Centro nazionale trapianti, sia quantitativi che qualitativi e la cui eccellenza è stata sottolineata nel Piano sanitario regionale 2007-2009”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 dicembre 2007 - 3483 letture

In questo articolo si parla di regione marche


di girolamo giancarlo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

Sig. Di Girolamo, ho sconsigliato il suo commento non avendo nessun modo di verificare la sua identità.
La prego di registrarsi o se vuole di contattare la redazione.




logoEV
logoEV