x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Panzini: un corso di regia nel nome di Stanley Kubrick

2' di lettura
2732
EV

Il Centro Territoriale Permanente E.d.A. - Educazione degli Adulti - dell'Istituto Professionale "Panzini" di Senigallia, organizza per l'anno scolastico 2007-2008 un corso di trenta ore su "Stanley Kubrick e la regia da 2001 a Eyes Wide Shut", tenuto dal dott. Roberto Ferretti, critico cinematografico e formatore in discipline del cinema.

da Simonetta Sagrati

L'itinerario didattico si svilupperà nell'arco di 15 appuntamenti, tutti di venerdì e con inizio nel tardo pomeriggio. Il primo incontro è fissato per il giorno 30 novembre 2007, dalle ore 18,00 alle ore 20,00.

Attraverso l'analisi integrale dell'ultimo trentennio della produzione kubrickiana, quella più matura e personale, che segna una svolta inconfondibile nella già peculiare concezione registica del cineasta, il percorso formativo si propone d'illustrare e approfondire, privilegiando i titoli dalla fine degli anni Sessanta in avanti, la parabola creativa e riflessiva di un autore fra i più geniali e originali della storia del cinema.

Il programma di massima dei vari incontri, che si svolgeranno nella Sala Incontri dell'Istituto (Via Capanna 62/a), comprende, dopo un'introduzione generale, letture e analisi integrali: 2001: Odissea nello spazio (1968), Arancia meccanica (1971), Barry Lyndon (1975), Shining (1980), Full Metal Jacket (1987), Eyes Wide Shut (1999) e, come postilla conclusiva, AI – Intelligenza artificiale (2001), progetto ereditato e firmato da Spielberg alla scomparsa di Kubrick, ma da questi a lungo cullato e minuziosamente preparato.

Per seguire il corso, che prevede il rilascio di un attestato di frequenza e sarà attivato al raggiungimento di almeno 15 corsisti, è necessario iscriversi al più presto.
Ulteriori chiarimenti e informazioni possono essere richiesti, presso l'Istituto Panzini, alla segreteria del Centro E.d.A., contattabile telefonicamente allo 071/7911232 e per E-mail all’indirizzo ctp-eda@panzini-senigallia.it.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 novembre 2007 - 2732 letture