x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Serra de' Conti: consegnati gli attestati di civica benemerenza

2' di lettura
2470
EV

Il 16 novembre la comunità civile e la comunità cristiana di Serra de’ Conti celebrano congiuntamente la solennità del patrono del paese, Beato Gheardo. Nella occasione il Comune consegnerà alcune benemerenze civiche a personalità che si sono particolarmente distinte o in gesti di generosità o in attività dalle quali l’intera comunità cittadina ha tratto beneficio.

dal Comune di Serra de' Conti
www.comune.serradeconti.an.it

L’Amministrazione Comunale ha deciso di conferire quest’anno i riconoscimenti al Prefetto di Ancona dott. Giovanni D’Onofrio, a Francesco Briguglio dell’Archivio Nazionale “Corrado Cagli” di Roma, ed ai due cittadini serrani Juri Bittoni e Renato Ramazzoti. L’attribuzione della civica benemerenza al Prefetto di Ancona va posta in relazione alla attenzione e alla disponibilità sempre mostrate nei confronti delle esigenze della comunità locale dal dottor D’Onofrio, che sin dal suo arrivo nel capoluogo dorico segue con pari assiduità e con competenza le problematiche di tutti i comuni della provincia. A Francesco Briguglio il riconoscimento è stato invece conferito per il consistente contributo professionale ed organizzativo assicurato alle prestigiose rassegne d’arte contemporanea che si svolgono a Serra de’ Conti a cadenza biennale. Juri Bittoni e Renato Ramazzotti ricevono, infine, la civica benemerenza per un gesto di coraggio che è valso a trarre in salvo da un grave pericolo un bambino, nell’estate 2006.

Queste, nel dettaglio, le motivazioni dei singoli riconoscimenti:

S.E. dott. Giovanni D’Onofrio, Prefetto di Ancona: “per aver dimostrato in ogni occasione ed ad ogni richiesta di questa Amministrazione sensibilità, disponibilità, collaborazione e supporto contribuendo a risolvere importanti problematiche della Comunità locale”,

Francesco Briguglio: “per aver prestato una preziosa, fattiva e generosa collaborazione in occasione delle grandi rassegne biennali che il Comune di Serra dè Conti ha dedicato ai Maestri del novecento”;

Juri Bittoni e Renato Ramazzotti: “per essere intervenuti con prontezza e coraggio in aiuto di un bambino che caduto in piscina rischiava di annegare, traendolo in salvo”.

Oltre ai quattro insigniti degli attestati di civica benemerenza, saranno premiati con medaglia d’oro, con riguardo al lodevole e prezioso servizio prestato nella amministrazione cittadina, i dipendenti -di recente collocati a riposo- dott. Giuliano Grasselli, segretario comunale, e Luigi Pasquini. La cerimonia di consegna, che sarà presieduta dal Sindaco Bruno Massi alla presenza del Consiglio Comunale, formalmente convocato per l’occasione, avrà luogo presso la residenza civica alle ore 10,00.

Alla sua conclusione si formerà un corteo, con il Gonfalone e le Autorità Municipali, che si porterà nella chiesa parrocchiale dove il vescovo di Senigallia mons. Giuseppe Orlandoni ed il parroco don Severino Sebastianelli accoglieranno la delegazione del Comune, che assisterà poi alla solenne liturgia in onore del Beato Gherardo.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 novembre 2007 - 2470 letture