x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: IV edizione per Pane, Olio e...Fantasia

2' di lettura
2689
EV

Quattro weekend del mese di novembre dedicati a “Pane, Olio e… Fantasia”, il Festival che contraddistingue Ostra Vetere, città del pane e dell’olio. Giornate rivolte alla promozione dei prodotti tipici locali, alle tradizioni del territorio, con degustazioni presso la Cantina della Pro Loco “La Vecchia Via del Gusto” situata nel centro storico vicino ai Giardini “Caduti di Nassiriya”.

L’Amministrazione comunale di Ostra Vetere ha organizzato la manifestazione in stretta collaborazione con il Comune gemellato di Poggio Bustone e l’Associazione Pro Loco di Ostra Vetere unitamente alla Provincia di Ancona, l’Associazione nazionale “Città dell’Olio”, l’O.L.E.A., l’Associazione nazionale “Città del Pane”, l’Associazione nazionale “I Borghi del Gusto”, il Touring Club Italiano, l’Associazione Coldiretti e la Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere. Sarà presente all’iniziativa anche il Sindaco di Urzy della città francese gemellata, in visita di lavoro ad Ostra Vetere. Un’iniziativa che vede protagonista principale la buona cucina, la cucina semplice, la cucina tradizionale, possibile soltanto grazie alle virtù dei prodotti tipici locali, genuine radici del nostro territorio.

Sarà presente nel centro storico anche lo stand eno-gastronomico di Poggio Bustone, città natale di Lucio Battisti, dove si potranno gustare altri sapori che la Pro-Loco del Comune gemellato ci preparerà e ci farà assaggiare. Il Festival dell’olio, giunto alla sua quarta edizione, sarà una piacevole occasione anche per visitare il patrimonio artistico e monumentale di Ostra Vetere oltre a costituire una opportunità per accedere ad alcune mostre realizzate dall’Amministrazione comunale: quella istituita presso il Palazzo ex Marulli su “I segreti della Medicina” con l’esposizione di libri antichi, le due realizzate nel Palazzo De Pocciantibus relative alla mostra antologica del pittore Walter Bastari e fotografica dell’artista Renzo Tortelli sull’ “Oasi di Scanno 1957-1959 oltre all’altra sita al Piano superiore dell’ex Chiostro di S.Francesco dell’artista Lucia Spadoni.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 novembre 2007 - 2689 letture