x

Morto in casa da giorni: trovato il corpo solo sabato

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
E’ morto alcuni giorni fa, forse martedì. Ma il suo cadavere è stato scoperto soltanto sabato pomeriggio verso le 18 nella casa in cui viveva da solo, in via Arsilli al civico 87, a un passo dal frequentatissimo corso II Giugno.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it
foto di Luca Borella


La vittima, 66 anni, pensionato, oringinario di Torino, era conosciutissima nel centro storico di Senigallia, perchè era solito girare in bici per le vie del centro. E c’è un piccolo giallo sulle cause del decesso: Luciano, questo il nome dell’uomo, infatti è stato trovato riverso nella sua abitazione con alcune macchie di sangue sugli abiti. La polizia, che sta seguendo la vicenda, è intervenuta sul posto anche con gli esperti della Scientifica per non lasciare alcun dubbio, ma sembra verosimile che si sia trattato di un incidente.

Secondi i primissimi riscontri infatti Luciano, che era abituato a bere, aveva con ogni probabilità ecceduto con l'alcol e verosimilmente è scivolato e, cadendo, ha sbattuto contro qualcosa - forse un mobile - che gli ha provocato le ferite e quindi il sanguinamento; oppure si è sentito male ed è caduto, sempre battendo contro qualcosa, ferendosi. Ma forse l’esatta dinamica non si saprà mai.

Di certo c’è che a trovare il corpo senza vita dell’uomo nel tardo pomeriggio di ieri è stato il padrone di casa, entrato nell’abitazione con le proprie chiavi.


   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 settembre 2007 - 2811 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ekcm





logoEV
logoEV