x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Torino: arrestati i rapinatori della Banca di Roma di via Giordano Bruno

1' di lettura
4343
EV

I carabinieri del Reparto operativo di Ancona in collaborazione con la Compagnia di Senigallia hanno arrestato i tre responsabili della rapina alla Banca di Roma di Senigallia avvenuta il primo febbraio scorso e di altre rapine in Lombardia e Liguria.

di Michele Pinto
michele@vivere.marche.it

I particolari delle indagini e degli arresti, eseguiti sabato notte a Torino dove risiedevano i tre rapinatori, sono stati illustrati questa mattina dal comandante del Reparto operativo di Ancona, Maggiore Luciano Ricciardi e da quello della Compagnia di Senigallia, Capitano Amerigo Di Pirro.

Fondamentali per gli investigatori le testimonianze dopo la rapina di Senigallia (circa 3 mila euro il bottino) - seguita poi da altre nel Nord Italia - di alcune persone del luogo che hanno messo gli investigatori sulle tracce dei responsabili.

Sono finiti in manette Antonino Governali, 33 anni e Alen Favilla, 20 anni, entrambi incensurati e Christian Fischetto, 25 anni pregiudicato e mente della rapina di Senigallia e di altri due colpi messi a segno alla Banca popolare italiana di Recco, nel Genovese, e a Gaggiano (MI).

Fischetto si trova ora rinchiuso nella casa circondariale di Genova, mentre i suoi complici sono dietro le sbarre del carcere di Torino.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 settembre 2007 - 4343 letture