statistiche accessi

Basket: la Goldengas firma un nome illustre

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Arriva a Senigallia Riccardo Esposito, 41 anni, una vita in serie A. Viene da Ferentino, ripescato in B1 grazie alla rinuncia dei biancorossi, e giocherà da ala pivot.



La Goldengas continua la propria campagna di rafforzamento e acquista un altro giocatore. A Senigallia arriva Riccardo Esposito, 41 anni, ala pivot di 203 cm dal grande passato.

Riccardo Esposito, da non confondere col più famoso Vincenzo, vanta comunque una importante carriera in serie A1 e A2, dove ha giocato dal 1986 al 1999 con Rieti, Firenze, Varese, Gorizia, Sassari, Avellino e Trieste, senza dimenticare una esperienza nella massima serie tedesca (Bayer Leverkusen). Ha vinto la Coppa Italia nella Benetton Treviso allenata da Mike D'Antoni, giocato finali play-off scudetto e le coppe europee. La sua stagione migliore a livello individuale a Firenze nel 1991-92 (14 punti di media). Ha un record in serie A di 34 punti in una partita.

Dal 1999 è sceso nelle categorie minori giocando anche nella Stella Azzurra Roma e nel Ferentino, con cui ha fatto il doppio salto dalla C1 alla B1. Con lo stesso Ferentino, lo scorso anno è retrocesso in serie B2, dopo una stagione da capitano comunque a 13 punti media in 25' di utilizzo. A Senigallia giocherà da ala-pivot completando il settore lunghi che dispone anche di Pierantoni e Martinelli ma manca di un centro puro di ruolo che comunque non arriverà. Nei prossimi giorni sono attese le altre ufficializzazioni per completare il roster entro il 23 agosto, data di inizio della preparazione.

Questo il comunicato ufficiale della società sull'acquisto di Esposito.
“L’A.S.D. Pallacanestro Goldengas Senigallia è lieta di ufficializzare l’accordo per la stagione 2007 – 2008 con il giocatore Riccardo Esposito. Ala Pivot di 203 centimetri, Esposito è nato il 28 giugno 1966 a Napoli. Dal campionato 1986 – 1987 al 1999 ha militato nella massima serie italiana con le maglie di Rieti, Gorizia, Firenze, Treviso, Varese, Sassari, Trieste ed Avellino, con un intermezzo in Germania con la casacca del Bayer Leverkusen. Dopo essere rientrato in B d’Eccellenza con Rieti, ha vestito la casacca delle Stelle Azzurre Roma e negli ultimi due anni è stato tra i principali protagonisti della scalata dalla C1 alla B1 del Ferentino del quale ne è diventato una bandiera nonché il capitano. Lo scorso campionato, pur uscendo prevalentemente dalla panchina, lo ha visto chiudere come secondo miglior realizzatore di squadra ad una media di 13,2 punti per gara con il 49% da 2 punti, il 41% dall’arco dei 6 e 25 ed il 90% ai tiri liberi con 4,1 rimbalzi per uscita in circa 25 minuti di utilizzo. L’A.S.D Pallacanestro Goldengas Senigallia esprime massima soddisfazione per aver messo a disposizione di coach Simoncioni un atleta di esperienza, conosciuto ed apprezzato dal tecnico per le sue indiscusse qualità umane e tecniche e che andrà a ricoprire un ruolo fondamentale nel roster biancorosso”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 agosto 2007 - 2007 letture

In questo articolo si parla di goldengas, andrea pongetti





logoEV
logoEV
logoEV