statistiche accessi

Ombrelloni abusivi in spiaggia. La protesta di un bagnante pesarese

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Sono uno dei tanti pendolari che la domenica o il sabato dall'entroterra pesarese si spinge sulla spiaggia di "velluto" litorale di Ponente per godere di un pò di mare e di relax.

da Gianfranco Rossini


Ora la scelta di frequentare la spiaggia libera dovrebbe consentire appunto la libera scelta degli spazi ma a Senigallia a quanto pare questo non succede poichè ormai è usuale da due anni a questa parte, che indisturbati residenti e non, piazzano in modo fisso e per tutta l'estate una serie d'accessori da spiaggia (ombrellone, sedie, lettini) ben legati da catena e lucchetto per evitare furti notturni, ognuno quindi si arroga il diritto di occupare stabilmente lo spazio prescelto in forza probabilmente di un privilegio concesso a residenti e proprietari d'immobili della zona.

Allora io mi chiedo:
1. esiste ancora un'ordinanza della capitaneria di porto che regolamento l'uso delle spiagge demaniali libere ed in concessione o no?
2. Se c'è un regolamento e di sicuro esiste perchè si trova esposto su tutto il lungomare perchè non viene fatto rispettare come peraltro in tempi diversi avveniva con tanto di sequestro notturno (quantità incredibile di ombrelloni, lettini ed altro venivano caricati su mezzi comunali)?
3. Perchè non si lascia un sacrosanto diritto di scelta del proprio spazio a quei pendolari che già fanno chilometri e si accollano un esoso costo per il parcheggio a pagamento?
4. Ma oltre al mancato rispetto della legge e delle norme non Vi sembra che in questo modo l'immagine della Spiaggia di Velluto sia penalizzata dagli stessi turisti, molto dei quali vengono da fuori regione e fanno loro stessi notare quanto anomalo sia l'utilizzo di quella spiaggia libera?

In ultimo faccio solo osservare che il rispetto di queste regole elementari dovrebbe valere alla stessa stregua di quelle sancite sull'occupazione del suolo pubblico che addirittura prevedono una tassazione non certo trascurabile.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 agosto 2007 - 4288 letture

In questo articolo si parla di spiaggia, senigallia





logoEV
logoEV