statistiche accessi

Il Mezza Canaja accusa: le agenzie non danno le case agli stranieri

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Il secondo atto della "narrazione urbana" sui reali poteri cittadini ci ha portati, oggi, a denunciare la lobby delle agenzie immobiliari.
Lo abbiamo fatto rendendo pubbliche le telefonate fatte in questi giorni alle agenzie immobiliari del centro città, dove prima un nostro fratello migrante chiedeva la disponibilità di una casa in affitto da settembre, per poi far rifare neanche 5 minuti dopo, la stessa telefonata ad una ragazza italiana. Abbiamo registrato il tutto e poi abbiamo confrontato le risposte.

dal C.s.a. 1/2 Canaja
csoamezzacanaja.noblogs.org


Le risposte delle agenzie CasaVerde, Dimora, Domomia, Immobiliari Investimenti, Marche, Alfa e Belenchia sono scandalose! In tutti questi casi risulta una disponibilità chiara e diretta ad affittare ad un italiano, ma quando chiama uno straniero, magicamente, le case in affitto non ci sono più! Oppure è applicato un convincente metodo di dissuasione.
Riassumendo, se un italiano cerca casa tramite agenzia la risposta è sempre si, se invece è un migrante a cercare casa, la risposta è no o "forse, riprovi più avanti".

Queste telefonate, oggi, le abbiamo rese pubbliche durante un sit-in/conferenza stampa davanti all'agenzia Belenchia, in quanto si è dimostrata la più palesemente discriminante ed anche perchè è una delle agenzie più grosse e potenti della città.
Nella vetrata dell'agenzia in Piazzale della Libertà abbiamo voluto lasciate un segno, dei manifesti con scritto: "Qui il razzismo è di casa. Non esserne complice".

L’agenzie immobiliari - insieme ai proprietari terrieri ed ai costruttori - sono un altro potere cittadino che viola volutamente il diritto di ogni persona ad avere una casa, in quanto detengono una fetta determinante del mercato immobiliare in tema di vendita e d’affitti.
Ponendosi come dei "mediatori interessati", le agenzie contribuiscono ad aumentare il costo delle case e svolgono un ruolo di selezione sociale, in quanto un migrante o un italiano precario per la loro instabilità lavorativa e quindi economica, difficilmente potranno accedervi.
Per capire quanto le agenzie hanno un reale potere nelle politiche abitative basta notare che se circa vent'anni fa se ne contavano sulla punta delle dita, oggi, a Senigallia e nel suo comprensorio se ne contano più di 40, e per una città di provincia con poco più di 40.000 abitanti, sono un numero considerevole ... eccessivo!

L'approfondimento del Mezza Canaja.

Le telefonate.
(In accordo col CSA Mezza Canaja abbiamo rimosso gli spezzoni che permettono un'identificazione per la legge sulla privacy - NdR)

Agenzia 1
Straniero

Italiana
Agenzia 2
Straniero

Italiana
Agenzia 3
Straniero

Italiana
Agenzia 4
Straniero

Italiana*
Agenzia 5
Straniero

Italiana
Agenzia 6
Straniero

Italiana*
Agenzia 7
Straniero

Italiana
*La registrazione è particolarmente lunga e l'ascolto potrebbe causare dei problemi in PC con poca RAM











Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 agosto 2007 - 5379 letture

In questo articolo si parla di mezza canaja, immigrati, casa, plage sauvage