statistiche accessi

Castelleone: conclusa la campagna di scavi 2007

1' di lettura 30/11/-0001 -
La campagna scavi 2007 nell'area archeologica di Suasa conclusasi lo scorso 13 luglio, è stata dedicata a completare dati e ricerche degli anni successivi in vista di una prossima pubblicazione scientifica a cura della Facoltà di Archeologia dell'Università di Bologna.

da Consorzio Suasa


Le indagini si sono concentrate all’interno dei due principali settori della città romana: il giardino della Domus dei Coiedii ed il Foro. All’interno del giardino della dimora signorile, divenuto in una fase tarda una necropoli, si sono rinvenute alcune sepolture. Si è lavorato inoltre per riportare alla luce la totalità del giardino in modo tale che ora si ha una visone completa dell’ampiezza della Domus.

Nell’area del Foro le ricerche si sono concentrate al recupero di un accumulo di macerie dove sono stati individuati intonaci dipinti di particolare pregio e frammenti di pittura recante una scritta in greco. Le ricerche scientifiche sono condotte dalla Facoltà di Archeologia dell’Università di Bologna sotto la direzione dei Professori Dall’Aglio, De Maria , Mazzeo e con la collaborazione della Soprintendenza Archeologica delle Marche.R
I reperti del sito archeologico di Pian Volpello sono conservati in parte nel Museo Civico Archeologico “A. Casagrande” di Castelleone di Suasa. Per tutto il mese di agosto il Parco Archeologico è visitabile dal martedì al sabato dalle ore 16.00 alle ore 20.00; la domenica dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle 20.00. Chiuso il lunedì.
Per info: www.consorziosuasa.it– tel. 071.966524






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 agosto 2007 - 2750 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, area archeologica





logoEV
logoEV
logoEV