statistiche accessi

Mondolfo: visite in notturna all'Abbazia Altomedievale

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Un’occasione del tutto speciale, quella offerta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Mondolfo unitamente alla locale Sede dell’Archeoclub d’Italia domenica 12 agosto per visitare in notturna uno dei monumenti romanici di maggiore importanza della Regione, L’Abbazia Altomedievale di San Gervasio di Bulgaria a Mondolfo.

dall' Archeoclub


Accompagnati gratuitamente dai volontari dell’Archeoclub sarà possibile accedere alla cripta di San Gervasio per ammirare il più grande sarcofago di stile ravennate presente nelle Marche e risalente al VI secolo.

Le fondazioni di epoca romana, la storia cristiana di un luogo che segna le origini del cristianesimo saranno tutti elementi che connoteranno una visita, oggi possibile dopo i lavori di restauro resisi necessari a seguito del terremoto Marche-Umbria del 1997 e condotti dal Comune di Mondolfo, proprietario del sacro edificio, tempio riaperto solamente da un anno.

“Si tratta di una Chiesa le cui origini risalgono al periodo paleocristiano – commenta Claudio Paolinelli, presidente di Archeoclub Mondolfo – e nel quale la storia, attraverso i secoli, si è sedimentata nella chiesa romanica a tre navate e nei successivi adattamenti settecenteschi. Un gioiello di architettura da leggere nella sua complessità”. La visita in notturna arricchirà senz’altro il fascino del luogo, riportando i visitatori ai tempi più lontani della storia. La chiesa è dotata di un ampio parcheggio; non occorre prenotazione. Le visite si svolgeranno dalle ore 21,30 alle ore 23.

Per informazioni:
archeoclubmondolfo@libero.it
Comune di Mondolfo tel. 0721.9391





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 agosto 2007 - 1762 letture

In questo articolo si parla di mondolfo