statistiche accessi

Montignano: concluso il Musica Nuova Festival

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
È stato presentato sabato 4 agosto alle ore 21.30 presso la Torre Albani di Montignano il sesto appuntamento di “Musica Nuova Festival” XVI edizione 2007 con il tradizionale “Concerto d’Estate” da molti anni in collaborazione con il Centro Sociale Adriatico di Marzocca e quest’anno anche con la FIDAPA sezione di Senigallia.

dall'Associazione Musicale Musica Antica e Contemporanea


…tra ritmi, danza e storia…” è stato un concerto con un programma affascinate, emozionante e di grande acchitto per il pubblico dove ha saputo apprezzare il grande virtuosismo degli esecutori e la piacevole sonorità di molteplici percussioni; Giacomo Sebastianelli si è presentato non con lo strumento che si è soliti ascoltare, più comunemente la batteria, ma con un set nutrito di marimba, vibrafono, xilofono, glokenspiel, tom tom, gong, piatti, tamburi di ogni genere, djambè africano, ecc…

Patriza Romanello al pianoforte e Giacomo Sebastianelli alle percussioni hanno interpretato magistralmente tutti gli autori dai più ritmici ai più melodici e cantabili T. Mayuzuni, M. Lo Russo, H. Laberer, E. Glennie, R. Silvestrini, P. Creston, C. O. Musser, S. Hodkinson, V. Monti.

E’ stato presentato in prima esecuzione assoluta un brano per voce e djambè africano molto particolare e movimentato, del direttore artistico Roberta Silvestrini, dove lo strumentista oltre che suonare, ritmica vocalmente con vari toni di voce coinvolgendo il pubblico a ripetere con il battito delle mani.

Di impatto visivo è stata la danza contemporanea delle danzatrici LOREDANA TAUCCI e MARIA RITA COLAGIOVANNI che con movimenti particolari hanno saputo sottolineare i momenti più salienti delle varie musiche presentate nella serata.

A sottolineare il tutto sono state le letture scelte dalla voce recitante nonché presentatore MAURO PIERFEDERICI che ogni volta ci sorprende con la sua simpatia e professionalità.

Piacevole serata dunque quest’anno diversa dagli anni precedenti, dai commenti del pubblico, in una cornice davvero insolita, tra mare, campagna e monumento storico, un programma di grande impatto sonoro e visivo come è solita fare Musica Nuova Festival che da anni crea il connubio tra la musica e altre diverse arti come la poesia, la danza, la pittura, la narrazione, la fotografia, il teatro, il cinema, invitando diversi artisti contemporanei, creando così delle suggestioni sonore e visive di piacevole impatto per il pubblico sempre attento e numeroso.










Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 agosto 2007 - 2452 letture

In questo articolo si parla di musica, montignano, musica nuova festival, mauro pierfederici, centro sociale adriatico





logoEV
logoEV
logoEV