statistiche accessi

La hit dell’estate? È “Il treno del rock” scritta per il Summer Jamboree

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Loro sono i “bravi ragazzi” o anche gli indiscussi boss dello swing italiano. La loro musica impazza da anni su palchi live internazionali, in trasmissioni televisive, in show teatrali e colonne sonore.

dal Summer Jamboree


Tecnica solidissima e divertimento assicurati, i travolgenti Good Fellas quest’anno tornano a Senigallia, la città del rock and roll, con una sorpresa: sono loro che quest'anno hanno firmato la canzone del “Summer Jamboree”! Si intitola “Il treno del rock” ed è disponibile in ben due versioni: quella "wild guitar" e quella "with horns". Qualche strofa? “A Senigallia lo so, che il rock io ballerò, ed una maggiorata teddy girl io bacerò. Non posso più restare voglio andare lì, adesso prendo il treno per andare al Jamboree". O anche “pupattole francesi, tedesche sorridenti, le femmine più belle dei cinque continenti, la bionda americana, che vien dal Tennessee, s’è fatta licenziare per venire al Jamboree”.

Un “grande pezzo alla Chuck Berry” sostengono entusiasti gli organizzatori del “Summer Jamboree”, edizione numero 8, che si svolgerà a Senigallia (Marche) dal 18 al 26 agosto 2007. Testo e musica scritti dal fondatore della band Mr Lucky Luciano (il forlivese Stelio Lacchini), “Il treno del rock” è la canzone del festival edzione 2007.

Una scanzonata divertente dichiarazione di passione per il rock and roll e per il “Summer Jamboree” che è già possibile ascoltare e scaricare dal jukebox online sul sito www.summerjamboree.com. L’ascolto live in tutta la sua forza travolgente è per il 25 agosto, quando i Good Fellas suoneranno sul palco del Mamamia music Club nella caldissima serata dell’esclusivo strip burlesque di Dita Von Teese. Spettacolo, voglia di ballare e divertirsi, ottima musica, vestiti in doppio petto e armati di strumenti, i “gangster del rock” stanno portando la "Swing craze" anche in Italia. Ma suonano anche nei più importanti raduni e concerti di swing e rock'n'roll europei. Da Lione a Parigi per la "Grand Nuit du Rock’n’Roll; da Monaco a Berlino, Karlsruhe, Zurigo, Losanna, Cannes, fino al più importante festival di swing, la "Rhythm Riot" di Camber Sands in Inghilterra. Invitati a trasmissioni televisive tra cui Roxy Bar, Help, Com'è, Il Boom, Buona Domenica e al Festivalbar con gli Articolo 31.

Contribuiscono al ritmo di show teatrali: di Paolo Cevoli (l’assessore Cangini di Zelig), di Renato Pozzetto. Scandiscono la comicità dei tre irresistibili Aldo, Giovanni e Giacomo nel film “La Leggenda di Al, John and Jack” e nello spettacolo teatrale "Tel Chi el Telùn". Hanno condiviso il palco con Blue Lou Marini, sax della mitica Blues Brothers Band e con Ray Gelato. Insieme con il pianista Dave Taylor mago del boogie woogie, hanno suonato durante la presentazione di “Austin Powers – The Spy who Shagged Me” davanti a Steven Spielberg e Val Kilmer. Tra le collaborazioni anche quelle con Screamin' Lord Sutch, maestro di Jimmy Page, Ritchie Blackmore, Keith Richards e pietra miliare della storia musicale inglese. Suonano brani swing e rock da Prima a Carosone e brani originali come "La Fidanzata" o "Che Pupa!". Da oggi, in repertorio c’è anche “Il treno del rock”! Go cat go to Senigallia! “Son matto per il rock. Io bevo solo rock qui al Summer Jamboree”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 agosto 2007 - 4192 letture

In questo articolo si parla di summer jamboree





logoEV
logoEV
logoEV