statistiche accessi

Marotta: mareggiate, Diotallevi: basta promesse, servono le scogliere

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Bassotti: "Ci risiamo: mentre nel Consiglio Comunale di Mondolfo del 30-31/07/2007 si discuteva il piano spiaggia e si disquisiva, tra l’altro, sulla possibilità o meno di posizionare l’ampliamento del chiosco-gestore dello stabilimento in modo parallelo o verticale rispetto alla battigia, l’ennesima mareggiata verificatasi proprio nella notte del Consiglio Comunale ha deciso per tutti, mare a ridosso dell’attuale chiosco e danni incalcolabili per vari stabilimenti come ad esempio il “Blue Beach “vicino al residence le “Vele “ed i Bagni “Riccardo in zona prossima al confine con Marotta di Fano".

da Francesco Bassotti e Carlo Diotallevi
Per cambiare


Gli stabilimenti danneggiati si trovano ora in grandissima difficoltà perché costretti a eliminare le prime file di ombrelloni, quelle ovviamente più “gettonate e soprattutto già prenotate e pagate da tempo dai clienti: è quindi a rischio un’intera stagione di lavoro e sono possibili contenziosi con i clienti senza che i gestori degli stabilimenti abbiano colpa alcuna. Ci risiamo, si diceva, perché l’Amministrazione Comunale di Mondolfo continua a sbandierare i fondi ottenuti dalla Regione per il ripascimento delle spiagge, ma continua a trascurare il vero problema: le scogliere.

Gli operatori danneggiati sono sull’orlo di una crisi di nervi: “continuano a dirci che i fondi sono stati stanziati dalla Regione, continuano a prometterci da un anno che la “ ricarica “delle attuali scogliere sarebbe stata imminente. Niente di tutto ciò: un’altra stagione turistica è trascorsa e le parole se le sono portate via il vento, come la mareggiata ha spazzato via l’arenile. Adesso basta: vogliamo fatti concreti, altrimenti non ha più senso investire in questa attività in questo Comune.

Le scogliere promesse da anni e che dovevano essere realizzate prima ad aprile poi a maggio, a giugno e infine a luglio non sono ancora arrivate. Adesso il Comune e la Regione devono risarcire i danni che i bagnini hanno subito e che subiranno in futuro. Presenteremo un'interrogazione urgente al Sindaco e protesteremo con forza nei confronti della Regione.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 agosto 2007 - 5206 letture

In questo articolo si parla di marotta, carlo diotallevi





logoEV
logoEV
logoEV