x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Comitato referendum: raccolte oltre mille firme

1' di lettura
2151
EV

La raccolta di firme per il referendum sulla legge elettorale si è chiusa.

da Giovanni Mandolini
comitato referendum Senigallia

Un’iniziativa che, specialmente in questa ultima settimana, ha trovato interesse ed accoglienza da parte di tantissimi cittadini, finalmente informati dai mezzi di comunicazione rimasti per molto tempo quasi indifferenti.

Anche a Senigallia (circa 1.100 le firme raccolte, quasi un "record" marchigiano) la mobilitazione è stata motivo di semplice ma capillare sensibilizzazione sui temi politici più urgenti. In molti, avvicinandosi al banchetto della raccolta, hanno avuto voglia di parlare dei passi da fare per realizzare, finalmente, una democrazia compiuta. Un semplice tavolinetto si è trasformato, per tanti, in motivo di confronto e di conoscenza più approfondita del nostro sistema elettorale.

E questo al di là degli eventuali ordini di scuderia partitica, più o meno palesi, visto che a muoversi di più è stata la cosiddetta società civile, fatta di persone in carne ed ossa che hanno ancora passione per la polis, verrebbe da dire, nonostante la politica.
Il referendum è forse l’"ultimo" strumento di partecipazione popolare che dà diritto di parola ai cittadini: è ovvio che da solo non risolve i problemi, ma di sicuro è segno di coscienza civile, voglia di partecipazione, occasione per dibattere su una concretezza che la politica sembra avere perso.
Ora la parola passa ai "piani alti" delle istituzioni: che non sia, anche stavolta, un’occasione persa.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 luglio 2007 - 2151 letture