x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Fano: arriva il San Costanzo Show

3' di lettura
2130
EV

In occasione della Fano dei Cesari, Paola Galassi come Cesare guida una truppa di valenti guerrieri. Anziché la conquista della Gallia c’è il ballo quella del pubblico fanese, e senza spargimenti di sangue.

da San Costanzo Show

In occasione della Fano dei Cesari, Paola Galassi come Cesare guida una truppa di valenti guerrieri. Anziché la conquista della Gallia c’è il ballo quella del pubblico fanese, e senza spargimenti di sangue. Assisteremo così ad una rumorosa assemblea di senatori, alle scottanti rivelazioni del figlio di Antonio e Cleopatra, alla passione tra i due declinata dal romanico al romanesco, alle gesta di un gladiatore pacifista. E per il pubblico più glamour, la sfilata delle divinità. Tra le insidie del latino maccheronico e la crudeltà della comicità alla romana, dove ognuno si paga la cena da sé. In scena: Romina Antonelli, Davide Bertulli, Geoffrey Di Bartolomeo, Massimo Franzoni, Oskar Genovese, Giovanni Giangiacomi, Michele Gianni, Claudio Latini, Peppe Nigra, Massimo Pagnoni, Claudio Rossini, Daniele Santinelli, Clementina Scudiero. Regia Paola Galassi. Scene e costumi Rosaria Ricci. Audio e Luci Serena Peroni.

Biglietteria: Biglietto Posto unico € 8.00. Botteghino del Teatro della Fortuna, Piazza XX Settembre, Fano. Tel. 0721 800750 (dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle ore 19). In caso di pioggia lo spettacolo verrà rimandato al giorno seguente o avrà luogo presso il Teatro della Fortuna.

Il San Costanzo Show è nato tre anni fa come laboratorio di teatro comico, da una idea di Paola Galassi, regista tra le richieste del teatro comico nazionale (sua la firma su lavori di Bisio, Bertolino, Ale e Franz, Paolo Rossi, Sabina Guzzanti, Aldo Giovanni e Giacomo e molti altri). Il successo delle prime serate ha portato il San Costanzo Show diventare un appuntamento fisso della comicità marchigiana, con un pubblico crescente per quantità ed affezione. Il gruppo guidato da Paola Galassi, eterogeneo per età, provenienza e formazione, propone una comicità variegata: dalle improvvisazioni di gruppo al cabaret, dall’ umorismo demenziale ai monologhi giocati su raffinatezze linguistiche, fino agli sketch più popolari in grado di conquistare il grande pubblico. Tra le iniziative più significative del San Costanzo Show la “Maratona della Risata”, trenta ore di comicità ininterrotta, nel maggio 2006, e “San Silvestro Show- Capodanno a Teatro”, per il Capodanno 2007, entrambe accolte da grande entusiasmo e curiosità. Dallo scorso anno è inoltre attivo un corso di teatro comico tenuto da Oscar Genovese, attore, regista e assistente di Paola Galassi in varie produzioni, nonché aiuto autore in Psicoparty di Antonio Albanese, per la regia di Giampiero Solari. Il corso ha visto la partecipazione di allievi provenienti da tutta la regione, confermando così il San Costanzo Show come realtà significativa per il territorio marchigiano, sotto il profilo sia della scoperta e valorizzazione dei talenti marchigiani sia sotto quello, altrettanto importante, della costruzione di un rapporto con il pubblico della regione, poco abituato a vedersi specchiato il tv.


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 luglio 2007 - 2130 letture