x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

L'esito del consiglio comunale di mercoledì

2' di lettura
1669
EV

Il Consiglio Comunale di Senigallia è tornato a riunirsi nella serata di mercoledì. I lavori sono iniziati come di consueto con lo spazio riservato a interrogazioni e interpellanze, che sono state proposte dai Consiglieri Cicconi Massi, Savini, Schiavoni F., Corinaldesi, Magi Galluzzi e Mancini.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it

Si è quindi proceduto alla surroga del Consigliere Mariani, eletto in Consiglio Provinciale e recentemente nominato anche nella relativa Giunta. Al suo posto è subentrato in Consiglio – con unanime votazione palese di convalida – il primo dei non eletti nelle liste dei Verdi per la Pace: si tratta di Roberto Curzi, finora Presidente della III Circoscrizione, che ha presentato le sue dimissioni da consigliere di circoscrizione e ha potuto dunque prendere immediatamente posto in Aula.

Dopo aver approvato i verbali delle sedute precedenti (con l’astensione del Consigliere Castriota), si è passati alla pratica riguardante la modifica della composizione delle commissioni consiliari permanenti a seguito della surroga di cui sopra. Il neo Consigliere Curzi Roberto ha sostituito il Consigliere Mariani nelle Commissioni I (Affari Istituzionali e Personale) e II (Infrastrutture, Frazioni, Servizi Pubblici, Urbanistica, Mobilità e Ambiente), mentre nella VI Commissione (Risorse Finanziarie, Patrimonio, Partecipazione e Decentramento) lo stesso Consigliere Mariani è stato rilevato dal Consigliere Castriota, il quale ha contestualmente lasciato al Consigliere Curzi R. il suo posto nella IV Commissione (Servizi alla Persona, Sport e Politiche Giovanili). Anche questo pacchetto di spostamenti all’interno delle commissioni è stato approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale.

L’Assessore all’Urbanistica, Gennaro Campanile, ha poi presentato la pratica riguardante l’approvazione del programma pluriennale di attuazione del piano per l’edilizia economica e popolare di Cesano. Si è qui registrato un emendamento da parte dei gruppi di maggioranza al fine di rendere più flessibile la fase attuativa: in proposito si sono registrati 21 voti favorevoli, 2 contrari (Corinaldesi e Savini) e 1 astensione (Curzi R.). La pratica complessiva è stata quindi approvata con 16 voti favorevoli e 8 astensioni (i consiglieri di minoranza più il neo Consigliere Curzi R.). È stata infine rinviata la mozione in programma a proposito del monitoraggio delle spese a carico del Comune di Senigallia in materia di pendenze giudiziarie. La richiesta di rinvio è stata avanzata in Aula da uno dei firmatari della mozione, il Consigliere Schiavoni F., ed è stata votata all’unanimità dall’Assemblea.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 luglio 2007 - 1669 letture