x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Castelleone: nuova segnaletica grazie all'intervento della minoranza

2' di lettura
1923
EV

Il Movimento "Insieme per Castelleone" interviene sull'interrogazione presentata al sindaco sul collegamento tra Via Colombo e Via Kennedy e sulla risposta da parte dello stesso sindaco.

da Insieme per Castelleone

Come si ricorderà era stato richiesto per quali motivi non era stata apposta la nuova segnaletica verticale ed aperta alla normale circolazione stradale il tratto in questione visto che i lavori erano stati da tempo completati ed erano stati posti a carico del Comune 31.500,00 € più altri 1.400,00 € per le spese notarili ed ulteriori 400,00 € per la segnaletica.
La risposta del sindaco, durante l'ultimo Consiglio Comunale, fu che l'apertura della strada e l'apposizione della segnaletica stradale era stata fatta alcuni giorni precedenti.
Ci fa piacere comunque notare che una nostra interrogazione ha costretto la maggioranza a sollecitare i lavori di completamento del tratto di comunicazione tra via Colombo e via Kennedy davanti alle Scuole, Media e Materna, tanto è vero che nei giorni precedenti il Consiglio Comunale si è visto un gran da fare in zona.

Cogliamo anche l'occasione per ricordare la polemica intervenuta con la Maggioranza circa il mancato parcheggio in quel lotto che, con un vero colpo di mano, più volte riferito, ha trasformato in un edificio con sette appartamenti e un'angustia stradina di appena 4 m con un marciapiede di 80 cm interrotto più volte per permettere gli accessi ai garage.
A nulla è valso il forte nostro dissenso sulla scelta operata dalla maggioranza, anche da parte di molti cittadini, per il fatto di pagare al proprietario del lotto una servitù di passaggio che si poteva ottenere gratuitamente e che invece è costato all'intera comunità ben 33.300,00 € tra i diritti di passaggio, i costi di realizzazione della strada, le spese notarili e la segnaletica.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 luglio 2007 - 1923 letture