contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Una lunga notte bianca per festeggiare il primo compleanno della Rotonda

2' di lettura
2649
EV

È stata fissata per sabato 14 luglio la Notte della Rotonda, festeggiamenti con balli e musica sul lungomare e in tutto il centro storico, con locali, bar e ristoranti aperti fino all'alba.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it
Ad un anno dalla festa per l'inaugurazione della Rotonda l'Amministrazione Comunale ripropone la formula della notte bianca, che coinvolge lungomare e centro storico. Mentre l'assessore alla cultura Velia Papa è al lavoro per organizzare gli spettacoli che animeranno la Rotonda, l'assessore al turismo e alle attività economiche Luigi Rebecchini lancia l'appello ai gestori di bar e locali per un'adesione in massa.
“Stiamo lavorando per garantire il massimo coinvolgimento di tutti gli operatori alla seconda edizione della Notte della Rotonda -afferma Rebecchini- nei prossimi giorni incontrerò le associazioni di categoria perchè le adesioni da parte degli operatori sia la più ampia possibile. Per il 14 luglio, ad un anno esatto dall'inaugurazione della Rotonda, riproporremo la Notte Bianca, con una grande festa sul lungomare e con tutto il centro storico vivo, con bar, locali e ristoranti aperti fino all'alba. Sarà una notte all'insegna del sano divertimento, con musica, concerti e balli senza rompere i timpani ma che coinvolgano tutti”.

In quanto a notti bianche la spiaggia di velluto sembra proprio averci preso gusto e dopo il rinvio forzato a causa della pioggia lo scorso anno, nell'ambito di Pane Nostrum, la festa internazionale del pane che si terrà il terzo week end di settembre, verrà riproposta la Notte dell'Arte Bianca, con forni, caffè e bar aperti fino all'alba.

“La formula delle notti bianche sembra funzionare particolarmente ed è bello coinvolgere tutta la città -aggiunge Rebecchini- siamo ormai pronti per entrare nel vivo degli eventi estivi che cominceranno con il Caterraduno, dall'11 al 17 giugno, e anche qui avremo il concerto all'alba, alle sei, in riva al mare di Piero Pelù, poi proseguiremo con la festa europea della Musica il penultimo week end di giugno, a luglio ci saranno le Notti Tinte e ad agosto l'atteso Summer Jamboree, che sarà un'edizione particolarmente importante con il Jerry Lee Lewis e Dita Von Teese.
A settembre, nel week end precedente Pane Nostrum, si terrà per la prima volta la Rassegna Nazionale di folclore, una sorta di festival delle tradizioni popolari, con gruppi folk provenienti da tutta Italia”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 maggio 2007 - 2649 letture