contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Calcio: la Vigor femminile retrocede in serie A2

2' di lettura
1981
EV

Serviva un mezzo miracolo per scamparla, e il miracolo non c'è stato. La Vigor, battuta 3-1 dalla Reggiana in trasferta, retrocede in serie A2 dopo tre anni di massima serie.

Addio serie A1. La Vigor perde 3-1 a Reggio Emilia contro la Reggiana, e, dopo tre stagioni, di le prime due splendide, abbandona la massima serie.

Alle rossoblu serviva vincere e sperare che almeno una tra Agliana e Atalanta non facesse punti per tentare di agguantare almeno lo spareggio per evitare il penultimo posto che vale la retrocessione: ed invece l'unica a non far punti è stata proprio la Vigor (l'Agliana ha pareggiato col Monza, l'Atalanta ha addirittura battuto il Torino), che dunque scende all'Inferno assieme al Porto Mantovano, già da tempo retrocesso. Contro la Reggiana, già salva da tempo e dunque apparentemente con poche motivazioni, le vigorine hanno perso cedendo nell'ultima parte di gara. Costi infatti al 36' pt aveva portato in vantaggio le locali, ma Tagliabracci già al 42' aveva firmato l'1-1.

Nella ripresa però le avanti emiliane Sabatino (al 24' st), e Marsico (al 30' st), hanno firmato il risultato che condanna definitivamente la Vigor. Una Vigor che retrocede al termine di un'annata soffertissima, in campo e soprattutto fuori, conclusasi dunque nella maniera peggiore, ma, date le premesse, forse anche in quella più inevitabile e prevedibile. Un'era gloriosa cdella ompagine rossoblu, quella della presidenza Giulianelli, si avvia verso la conclusione, non resta che sperare che il futuro, anche se soltanto in serie A2, sia altrettanto denso di soddisfazioni.

Tabellino:
REGGIANA 3:
Vicenzi, Davoli, Lisi (37' st Zavanelli), Nasuti, Tavalazzi, Neboli, Brutti, Casile, Marsico (36' st Bocedi), Sabatino (41' st Prost), Costi.
All. Bertolini.

VIGOR SENIGALLIA 1:
Lotito, Pagnetti, Valeri, Becci, Breccia, Dulbecco, Perri, Pongetti, Tagliabracci, Rosciani, Vicchiarello.
All. Pongetti

Arbitro: Tussi di Crotone.
Reti: 36' pt Costi, 42' pt Tagliabracci, 24' st Sabatino, 30' st Marsico.

La classifica finale della serie A1 2006-07:
Bardolino 57
Torino 44
Fiammamonza 35
Torres Sassari 34
Reggiana 33
Milan, Tavagnacco 28
Atalanta 26
Firenze, Agliana 24
Vigor Senigallia 20
Porto Mantovano 8

*Bardolino campione d'Italia *Vigor Senigallia e Porto Mantovano retrocesse in serie A2.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 maggio 2007 - 1981 letture