contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

L'Us Pallavolo fallisce la promozione in serie D

2' di lettura
1822
EV

Nulla da fare per l’Us Pallavolo Senigallia.
Le nerazzurre sono uscite sconfitte per 3-0 dalla “bella” della finale promozione contro la Dì per Dì Loreto che alla fine ha meritato il successo.

Il Loreto ha soprattutto sfruttato a pieno il fattore campo, assolutamente decisivo ai fini del risultato a causa delle ridottissime dimensioni della palestra “Lotto”, un vero e proprio fortino inespugnabile per le squadre ospiti, non abituate a situazioni simili.

Non è un caso che le lauretane abbiano vinto per 3-0 le due gare della serie di finale disputate in casa ed invece abbiano perso per 3-0 nell’unica partita disputatasi a Senigallia.
L’Us Pallavolo ha tentato anche la via diplomatica cercando di convincere il Comitato provinciale della Federazione Pallavolo a spostare la finale nel palasport principale di Loreto, ben più adatto ad un evento di tale importanza.

La Fipav si è mostrata sorda a tale appello e la gara più importante dell’anno si è quindi disputata in una palestra inadeguata e con il pubblico ammassato ai margini del campo. Ad un certo punto l’arbitro è stato anche costretto ad interrompere il gioco per alcuni minuti per riportare l’ordine all’interno della palestra. Il tutto in una situazione ambientale arrivata palesemente al di là dei limiti della regolarità.

Tutto ciò comunque non scusa la prestazione sottotono delle senigalliesi che hanno completamente sbagliato l’approccio alla partita. Inadeguato l’atteggiamento mentale della squadra e disastrosi alcuni fondamentali tecnici, in particolare la ricezione.

Eloquente il punteggio di 25-12 con cui si è concluso il primo parziale. L’Us ha mostrato cenni di risveglio nel secondo set, ben condotto soprattutto nella parte iniziale. Qualche errore di troppo nella fase decisiva, però, ha consegnato il successo al Loreto con il punteggio di 25-23. Nulla da fare nel terzo parziale conclusosi con un netto 25-17 per la Dì per Dì.

Svanisce così il sogno della promozione in serie D per l’Us Pallavolo Senigallia, relegata alla Prima Divisione anche nella prossima stagione agonistica.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 maggio 2007 - 1822 letture