contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Corinaldo: prosegue la campagna elettorale della lista Uniti per Corinaldo

3' di lettura
2412
EV

E' in pieno svolgimento la campagna elettorale della lista civica Uniti per Corinaldo per la elezioni comunali che si svolgeranno il 27 e 28 maggio.

da Uniti per Corinaldo
In questi giorni girando per le varie contrade di Corinaldo emergono i punti fondamentali del programma elettorale della coalizione di centro sinistra.

-La trasparenza dell’Amministrazione e la partecipazione dei cittadini rappresentano un obiettivo primario che intendiamo perseguire, attraverso la creazione di un vero Ufficio Relazioni con il Pubblico, assicurando la trasparenza contabile, valorizzando il ruolo fondamentale del consiglio comunale, migliorando la funzione importante del sito web e del giornalino di Corinaldo, infine organizzando incontri periodici con le contrade e assemblee pubbliche per tematiche importanti.

-L’obiettivo principale sarà costruire una comunità solidale attraverso servizi adeguati per le famiglie, per gli anziani, per i giovani: per offrire a ciascuno nuove opportunità e per consentire di guardare al futuro con fiducia.

Quindi in questo settore vogliamo realizzare:
• l’apertura di un asilo nido, con una gestione meno onerosa possibile per assicurare un servizio fondamentale alle famiglie a costi accettabili;
• attuare una politica per la casa, con interventi di edilizia residenziale agevolata e sovvenzionata;
• migliorare il servizio di assistenza domiciliare integrata agli anziani;
• garantire in tempi brevi la riapertura della RSA;

Verso i giovani vanno favorite tutte le occasioni di crescita e socializzazione:
• attraverso il sostegno alle realtà aggregative quali l’Oratorio e l’Epicentro;
• facilitando l’avvicinamento dei giovani e dei ragazzi alla musica con spazi e attrezzature adeguati per la banda, il gruppo corale e per i vari gruppi musicali;
• potenziando gli stage lavorativi di II Livello;
• rafforzando l’attività di Informagiovani;
• aderire alla campagna delle “Città Equosolidali”;
• potenziare la prevenzione e i sistemi di vigilanza, per accrescere la sicurezza dei cittadini e degli anziani in particolare.

-Punto fondamentale del programma è lo sviluppo economico del territorio partendo dal rilancio delle funzioni residenziali e produttive del centro storico, vero gioiello urbanistico e architettonico.

-Il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico di Corinaldo e l’aver dato i natali a Santa Maria Goretti rendono la nostra città naturalmente vocata all’economia turistica puntando sulla qualità in tutti i suoi ambiti: culturale, artistico, religioso, scolastico e convegnistico, con l’obiettivo primario di moltiplicare e trasformare le attuali presenze, prevalentemente giornaliere, in soggiorni più lunghi.

-creare per tutte le attività produttive uno Sportello Unico Informativo per l’avvio e gestione delle varie pratiche, soprattutto per le possibilità di finanziamento, sia a livello nazionale, che europeo.
Questi sono solo alcuni dei punti fondamentali del nostro programma, ma non vengono trascurati settori come l'agricoltura, la scuola, l'ambiente, le politiche fiscali e l'urbanistica.

Ricordiamo che tutto il programma è consultabile e commentabile nel nostro sito internet www.unitipercorinaldo.it
Gli appuntamenti della nostra campagna elettorale per la prossima settimana sono i seguenti:
-Lunedì 21 maggio ore 21, San Domenico – centro turistico Colverde
-Martedì 22 maggio ore 21 -Candidati a confronto- Sala Grande del Palazzo Comunale. Intervista a Giuseppe Saccinto, candidato alla carica di Sindaco di Corinaldo e Patrizia Casagrande, candidata alla Presidenza della Provincia di Ancona
-Giovedì 24 maggio ore 21, Nevola e San Domenico – bar il Casolare
-Venerdì 25 maggio ore 21, incontro di chiusura Corinaldo - Largo X Agosto (in caso di maltempo – albergo Il Giglio)
La Sede del comitato elettorale è in via Cimarelli presso l’ex pasticceria Antonelli ed è aperta tutti i pomeriggi.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 maggio 2007 - 2412 letture