contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Esplosione delle Saline: migliorano i due feriti

2' di lettura
1933
EV

Migliorano giorno dopo giorno le condizioni di Andrea Tarsi e Valentina Argentati, i due giovani di 19 e 18 anni, rimasti feriti nell'esplosione della bombola di gpl sabato scorso alle Saline.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it
Fin sa subito più serie le condizioni di Andrea (che all'indomani dell'incidente è stato sottoposto anche ad intervento chirurgico per bloccare l'emorragia addominale), ieri il giovane senigalliese è uscito dalla rianimazione ed ed è stato trasferito al reparto di chirurgia dell'ospedale di Torrette per il prosieguo della degenza.

Andrea, che non corre più pericolo di vita, è stato sottoposto a diverse trasfusioni a causa della perdita di molto sangue ed ora le attenzioni dei medici si concentrano su alcune fratture che il giovane ha riportato, tra cui una al polso e un'altra ad una gamba.

Fuori pericolo già dalla prima diagnosi invece Valentina che è stata sottoposta ad un intervento chirurgico a seguito della frattura della mandibola. I due giovani, che si sono trovati a transitare in bici lungo la pista ciclabile delle Saline proprio al momento dello scoppio della bombola di gpl, hanno ricevuto più volte in questi giorni la visita in ospedale sia del sindaco Luana Angeloni che dell'assessore allo sport Fabrizio Volpini, tra l'altro collega del padre di Andrea, anche lui medico di famiglia.

Proprio ieri ho sentito i genitori di Andrea per sincerarmi delle sue condizioni - riferisce Volpini - il ragazzo finalmente è fuori pericolo anche se la degenza sarà lunga. Anche psicologicamente Andrea sta meglio e questo è quello che conta”.

Notizia positive sono arrivate anche per i familiari di Valentina. “Anche lei è stata sottoposta ad un delicato intervento alla mandibola - aggiunge Volpini - intervento complesso perché ha interessato una zona delicata come quella del viso. Anche per lei è andato tutto bene”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 maggio 2007 - 1933 letture