contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Castelleone di Suasa: itinerario archeologico Corinaldo-Castelleone

3' di lettura
1988
EV

In occasione della settimana che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali dedica alla promozione dei luoghi d’arte statali e non, il Sistema Museale della Provincia di Ancona, in collaborazione con il Consorzio Città Romana di Suasa, propone un itinerario alla scoperta dei siti archeologico della media valle del fiume Cesano.

da Eidos
L'appuntamento è fissato per domenica 20 maggio, alle ore 11, presso il parcheggio del Parco Archeologico della Città Romana di Suasa per percorrere un itinerario che comprende l’area archeologica di Santa Maria in Portuno con il relativo piccolo antiquarium archeologico, l’abazia di Santa Maria della Piana, gli scavi della città romana di Suasa e il museo “A. Casagrande”.

La prima tappa sarà la chiesa di Madonna del Piano.
Nota nel Medioevo come Santa Maria in Portuno, è posto alla base del colle su cui sorge il centro medievale di Corinaldo. Di origine antichissima, se ne inizia a conoscere la storia dal 1090, come monastero posseduto dall’eremo di Fonte Avellana. Conserva un bel dipinto di Claudio Ridolfi. Gli scavi archeologici, condotti dal 2001 dal Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna, qui hanno messo in luce un’ampia area cimiteriale posta a est intorno al catino absidale, mentre sul lato sud sono apparsi i resti dell’antico chiostro del monastero, che obliterano molte strutture più antiche. All’interno della chiesa, poi, sono stati trovati diversi pavimenti precedenti, nonché le strutture della cripta, che attende ancora di essere svuotata.

Finita la visita, si torna a Castelleone di Suasa, per una passeggiata nel centro storico.
Alle ore 13 pranzo presso il ristorante “Bellucci”, con menù tradizionale a prezzo convenzionato.
Dopo pranzo si visiterà il Parco Archeologico di Suasa.

Qui sarà possibile ammirare gli scavi della città romana, comprendenti la splendida domus Coiedii, la casa privata ricca di pavimenti finementi lavorati a mosaico, gli scavi del foro commerciale, dell’anfiteatro e delle probabili terme.
Finita la visita agli scavi, ci si sposterà al Museo Archeologico “A. Casagrande”, che conserva i reperti rinvenuti. Si notano soprattutto le pitture parietali ad affresco recuperate nella domus Coiedii e le statue onorarie provenienti dalle aree pubbliche della città.

Questo itinerario di "Musei da Scoprire" ha un costo complessivo di € 22,00 che comprende l’ingresso ai monumenti, il pranzo e la visita guidata. E' obbligatorio prenotare al Numero Verde 800.439.392 entro le ore 13 di sabato 19 maggio.

PROGRAMMA

L’appuntamenti è fissato domenica 20 alle ore 11 presso il parcheggio del Parco Archeologico di Suasa Località Pian Volpello. A seguire trasferimento a S. Maria del Piano, con visita dell’abazia e dell’antiquarium

Ore 13.00
Pranzo a Castelleone di Suasa presso “Bellucci” Centro storico
Menù: primo, secondo, contorno, dolce, acqua e vino

Ore 15.30
Visita al Parco Archeologico di Suasa Località Pian Volpello

Ore 17.00 Visita al Museo Archeologico di Castelleone di Suasa Centro storico, piazza Della Rovere

Prezzo totale € 22,00 Prenotazione obbligatoria al Numero Verde 800.439392 entro le ore 13 del giorno precedente l’appuntamento.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 maggio 2007 - 1988 letture