contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Corinaldo: tutta la Casa delle Libertà con Scattolini

2' di lettura
3232
EV

Alle prossime elezioni comunali a Corinaldo Forza Italia insieme a tutta la coalizione di centro destra appoggerà la candidatura del sindaco uscente Livio Scattolini, e con un colpo di spugna ogni polemica viene spazzata via.

di Riccardo Silvi
Alla presentazione della lista “Corinaldo Rinascita” accanto a Scattolini c’era il senatore Casoli e l'onorevole Ciccioli oltre al vice coordinatore regionale di F.I. Enrico Cesaroni: “In questa nuova lista –ha spiegato il sindaco uscente - ci sono alcune novità rispetto a cinque anni fa ma siamo sempre forti, integrati ed uniti. Il nostro motto, “le persone, prima di tutto” sta a sottolineare il nostro intento primario: innanzi tutto le politiche fiscali, dove continueremo ad abbassare l’Ici e l’addizionale comunale Irpef, poi la politica di difesa della famiglia, quella descritta dall’articolo 29 della Costituzione.
"Corinaldo Rinascita” preferisce mettere i fatti davanti alle parole, continuando ad operare nell’interesse di tutta la comunità. Quella politica è da sempre una competizione accesa e come tale va rispettata
– ha concluso Scattolini - ciò che mi preme è che si raggiunga un'elevata affluenza alle urne, perché più che un diritto votare è un dovere verso la comunità”.

A sostenere Scattolini anche il senatore Francesco Casoli: “Livio ha fatto cinque anni dignitosi ed accanto a lui ha una squadra vincente. E' riuscito a dare concretezza a molte opere per la comunità”. Della stessa opinione anche il deputato Carlo Ciccioli: “Questa amministrazione ha dato un volto al paese –ha sottolineato Ciccioli- ha operato bene, meglio delle amministrazioni passate. La lista della sinistra al momento non è competitiva, non hanno nè entusiasmo nè l’appoggio degli organi regionali. Il successo per Livio è a portata di mano, è una soluzione per il territorio vicina agli elettori”.

Ma l’intervento più atteso è forse quello di Cesaroni il quale non perde tempo e chiarisce subito la situazione: “Tutta Forza Italia ha puntato su Scattolini, chi non si riconosce in questa lista non è con Forza Italia. Per quanto riguarda la lista “Amare Corinaldo” non vorremmo che fosse stata creata solo per far vincere il centro sinistra”.







Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 maggio 2007 - 3232 letture