contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Montemarciano: domani i funerali del giovane centauro morto alla Gabella

1' di lettura
3656
EV

Si svolgeranno con ogni probabilità domani i funerali di Stefano Notarpietro, il ragazzo di Montemarciano di 22 anni, travolto in sella alla sua moto mentre martedì stava percorrendo la strda della Gabella, nella frazione di Marina.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it
Il corpo di Stefano è ancora all'obitorio dell'ospedale regionale di Torrette, a disposizione dell'autorità giudiziaria, dove il ragazzo è spirato nella serata di martedì dopo alcune ore di agonia.

Con ogni probabilità i funerali di Stefano si svolgeranno domani, con orario ancora da definire, nella chiesa di Santa Maria San Rocco, nella frazione di Marina mentre i genitori stanno dedicendo per la tumulazione nel cimitero di Andria, in provincia di Bari, città di origine della famiglia trasferitasi a Montemarciano.

La notizia della tragica scomparsa di Stefano ha gettato nello sconforto anche i gestori del Caffè del Corso di Senigallia, dove il giovane lavorava come barman da un paio di anni.

"E' una tragedia per la quale non riesco a trovare parole -commenta commosso Marco Gratti, collega di Stefano del Caffè di corso II Giugno- lavoravamo insieme da un paio d'anni ed oltre che un bravo collega era anche un ottimo amico. Stefano era sempre allegro, solare e simpatico con tutti. Mancherà a tutti tantissimo e non lo dimenticheremo mai".



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 maggio 2007 - 3656 letture