contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: un progetto per le energie rinnovabili

2' di lettura
2037
EV

Le politiche rivolte allo sviluppo delle energie rinnovabili rivestono un ruolo importante per l’esistenza futura e la vita quotidiana delle comunità. E’ questa la ragione, per la quale anche l’Amministrazione comunale sta pensando seriamente di procedere in questa direzione e pensare ad un progetto pilota, che veda interessato il nostro territorio”.

A parlare sono il Sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello e l’Assessore alle Politiche ambientali Rita Aquili, che in proposito hanno lanciato, per la prima volta, la possibilità di individuare una serie di interventi per portare fonti di energia rinnovabili nel territorio di Ostra Vetere.

“Risparmiare energia – aggiungono Sindaco e Assessore - ed utilizzarla nella maniera più razionale e produttiva, nonché potenziarne la produzione, sostenendo la diffusione di impianti alimentati da fonti rinnovabili e da sistemi di efficienza energetica, sta diventando oramai l’unica via percorribile perché, oltretutto, tali fonti di energia possiedono la caratteristica di non esaurirsi nel tempo”.

L’Amministrazione comunale di Ostra Vetere, sin dal suo insediamento, aveva aderito al Coordinamento del programma europeo Agenda 21 promosso localmente dalla provincia di Ancona, alla Carta di Aalborg, alla Campagna delle città europee sostenibili ed alla sottoscrizione degli Aalborg Commitments, tra le cui finalità menzionavano proprio quelle relative ad una serie di programmi di sviluppo corretto e sostenibile.

Per queste ragioni, la Giunta ha deciso di avviare l’iter per predisporre un progetto, anche di carattere educativo, rivolto alle sviluppo ed all’utilizzo delle energie rinnovabili per individuare la possibilità di utilizzare nel territorio queste fonti alternative. Nei prossimi giorni, l’Assessorato alle politiche ambientali e l’ufficio del Sindaco avvieranno una serie di incontri formativi, informativi e propedeutici a creare le condizioni perché anche Ostra Vetere, sia per quanto riguarda l’ente pubblico che i privati, sia annoverata tra quei territori fruitori delle energie alternative.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 maggio 2007 - 2037 letture