contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: ultimati i lavori di riqualificazione della zona di Santa Croce

2' di lettura
2177
EV

E’ prevista per giovedì 17 maggio, alle ore 12, l’inaugurazione dei Giardini “San Fratesco d’Assisi” situati nella zona del Convento di Santa Croce-Santuario di San Pasquale e quella della Fontanella “Acqua di San Pasquale”.

Queste due iniziative sono collocate nella cerimonia inaugurale della nuova zona di Santa Croce, i cui lavori di riqualificazione urbana sono terminati da alcuni giorni.
Lavori di riqualificazione che hanno contribuito ad un sostanziale miglioramento della funzionalità e della sicurezza della zona. L’opera realizzata rientra in quella serie di interventi di manutenzione straordinaria programmati dalla Giunta per rispondere ad un esigenza della comunità, che finalmente ha, in quel quartiere e dopo qualche decennio di attesa, una risposta concreta, certa e visibile.

L’inaugurazione, che si svolgerà all’interno del calendario di celebrazione della “Festa di San Pasquale Baylon”, vedrà la presenza del Sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello e dell’Assessore alla Qualità Urbana Carlo Casagrande, del Guardiano del Convento Padre Rolando Maffoli e del Padre provinciale dell’Ordine frascescano Ferdinando Campana, della Ditta “Spoletini & figli” che ha eseguito i lavori e del tecnico progettista Fiorello Sebastianelli.

Il Sindaco Bello e l’Assessore Casagrande sottolineano come “quest’intervento si sia reso utile e necessario vista la possibilità oggi non solo di rendere più funzionale la circolazione veicolare e pedonale in quell’area, ma anche l’opportunità di rendere più efficienti alcuni servizi pubblici.”

I lavori hanno previsto la regimazione di tutte le acque piovane dei piazzali e della strada di accesso al Convento, attraverso la realizzazione di canalette, di caditoie e di una griglia, che impediranno alle acque piovane di raggiungere le corti delle abitazioni vicine, danneggiando così il tratto finale di via Santa Croce.

Si è realizzata, poi, una nuova fognatura, e per agevolare anche la sicurezza dell’accesso pedonale al Convento nel tratto parallelo all’area verde pubblica si è proceduto alla formazione di una tratto di marciapiede, ai cui estremi ci sono dei cordoli ribassati e raccordati tra loro per consentire l’accesso anche alle persone disabili.

Da ultimo, è stato sistemato con una nuova pavimentazione il parcheggio situato all’inizio della salita di via Santa Croce, quello alla fine della salita e sistemato tutto il manto stradale della zona.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 maggio 2007 - 2177 letture