contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Landi: ecco il mio programma, turismo, energia, viabilità agricoltura e famiglia

2' di lettura
2415
EV

Come già anticipato durante la recente conferenza stampa, il mio impegno alle prossime elezioni provinciali – sebbene abbia per forza una connotazione politica – sarà ben lontano dalle dispute chiassose, tipiche del periodo elettorale.

di Giuseppe Landi
Candidato al consiglio provinciale - Forza Italia
Non essendo un politico, non recito molto bene la parte del tribuno e del conferenziere. Di solito ad esempio scrivo due, tre concetti su un foglio e cerco di trasferirli a chi ascolta, nel modo più semplice possibile.

Non nego che l’impegno è grande e di certo, le piccole avvisaglie di qualche intolleranza nei nostri confronti, sono per me motivo di preoccupazione. Ma chi semina bene.. raccoglie altrettanto bene e l’unico modo per evitare che scalmanati trasformino i periodi elettorali in scontri da ring, è quello di parlare dei programma e basta.

Durante gli incontri tematici che intendo organizzare nei prossimi giorni, vorrei dibattere su alcuni argomenti, che reputo di fondamentale importanza per la provincia e la nostra città:
- turismo e occupazione
- energie rinnovabili
- viabilità e infrastrutture
- agricoltura
- famiglia

Cercherò di essere il più pragmatico e meno astratto possibile, proponendo alcune ricette, più o meno originali, per migliorare quello che c’è da migliorare: dove non ci sono problemi, non vedo perché si debba perder tempo.
Le cinque aree tematiche non verranno tutte trattate separatamente, ma alcune saranno accorpate per evitare di scocciare troppo la cittadinanza con incontri troppo vicini tra loro.

Chiunque poi voglia intervenire e contribuire con idee e progetti alla mia campagna elettorale – che sarà open source –, non esiti ad inviarmi i propri suggerimenti al mio indirizzo di posta elettronica g69landi@yahoo.it.

L’ultimo pensiero poi va a tutti gli elettori: andate a votare!
Altrimenti elezioni come queste, non avrebbero senso e se vogliamo che l’attività della provincia sia proficua, facciamo questo sforzo oppure risparmiamo dei bei soldini e mandiamo tutti a casa... me incluso!


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 maggio 2007 - 2415 letture