contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Croce Rossa: attività ininterrotta nel campo della protezione civile

2' di lettura
3569
EV

Notte di lavoro per i numerosi volontari impegnati nella seconda giornata del campo di protezione civile organizzato dalla Croce Rossa di Senigallia: una simulazione che prevedeva una sparatoria ha tenuto infatti occupati parecchi equipaggi.

dalla Croce Rossa Senigallia
La giornata inizia con una lezione sulla protezione civile; a seguire una maxi-emergenza che si è svolta presso il bocciodromo di Via Rovereto.
È stata simulata una esplosione di gas con una decina di feriti; sono intervenuti i volontari del COM che, con il loro mezzo antincendio, hanno messo in sicurezza l’ambiente, in collaborazione con gli uomini dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dei “Falchi della Rovere”.

A questo punto sono potuti intervenire i mezzi di soccorso sanitario con a bordo personale addestrato agli interventi in emergenza, coordinati da un medico della Croce Rossa. Dopo il pranzo “ottimo e abbondante” i Volontari hanno assistito ad una interessantissima lezione tenuta da un Volontario del Soccorso che svolge l’attività professionale di psicologo sul tema “Le emergenze psicologiche nelle operazioni di protezione civile”.

A seguire, un insieme di mini-simulazioni tenute nella zona sud della città con la partecipazione dalla squadra della CRI di Senigallia impegnata nelle attività di preparazione alla gara regionale di primo soccorso che si terrà in provincia di Macerata nel giugno 2007 e con l’intervento delle squadre cinofili della Croce Rossa e delle Associazioni comunali di protezione civile.

Contemporaneamente, nel tendone mensa, si svolgeva un incontro con gli scouts ai quali sono state fornite nozioni di primo soccorso. Nel dopocena, uno specialista dei Vigili del Fuoco nel campo dell’NBCR ha svolto una lezione soffermandosi in particolare sui comportamenti da tenere nel caso si dovessero attuare soccorsi in zone contaminate. Nella notte si svolgerà una esercitazione non programmata, a sorpresa, nella quale si simulerà un incendio nelle strutture COM della zona sportiva delle Saline.

Nel corso della giornata sono stati impegnati oltre 90 volontari delle varie associazioni e dei Comitati di Croce Rossa di Ancona, Castelplanio, Chiaravalle, Loreto. Osimo e Senigallia.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 maggio 2007 - 3569 letture